Eccellenza (1^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Terracina 1-0. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – TERRACINA 1-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Sili, Pietrobono, Mastrantoni, Fumagalli, Gennari, Carfora, Fortini, Besirevic, Grossi (26’ st La Rocca), Salera (36’ st Simone). A disposizione: Trani, Colabove, Cancelli, Belli, Guidone, Settanni, Coratti. Allenatore: Angelo Bottoni. 
TERRACINA: Stefanini, Pernarella, Possamai, Iozzi, Colò, Casalese, Rinaldi (35’ st Montagna), Centra, Gesmundo, Rossini (16’ pt Tornesi (26’ st Bianchi), Carlini (6’ st Lleshi). A disposizione: Conti, Carnevale, Zamboni, D’Onofrio, Celani. Allenatore: Fabio Gerli. 
Arbitro: Andrea Musumeci di Cassino. 
Assistenti: Davide Pepe di Ciampino e Daniele Rienzi di Tivoli. 
Marcatore: 15’ st Carfora.   
Note: ammoniti: Possamai (T) e Fortini (M). Recupero: 3’ st.

Il Città Monte San Giovanni Campano porta a casa i primi tre punti stagionali.
Al “Montorli” la sfida con il Terracina dell’ex Fabio Gerli viene decisa da Sandro Carfora a metà ripresa! Una sfida ben giocata da entrambe le squadre, messe in campo alla perfezione dai rispettivi tecnici e decise a non accontentarsi del risultato in bianco. Ne è scaturita una gara tattica ma divertente, agonisticamente valida ma corretta e a beneficiarne sono stati, purtroppo, soltanto settanta spettatori, trentacinque per parte. La cronaca. In avvio di gara le due squadre si propongono sul rettangolo di gioco ad un ritmo interessante a conferma del fatto che entrambe puntino al bottino pieno. Al 7’, la conclusione di sinistro di Carlini, dal limite dell’area di rigore, chiama l’attento Lisi alla respinta in angolo. I monticiani, guidati a centrocampo dall’ispirato Mastrantoni, rispondono al minuto numero 15, andando vicini al gol del vantaggio. Carfora, dopo aver recuperato la sfera sulla tre-quarti, calibra un perfetto cross a centro area sul quale si avventa di testa Gennari che non inquadra di poco lo specchio della porta. Subito dopo mister Gerli è costretto a ridisegnare il proprio scacchiere tattico con la sostituzione, per infortunio, di Rossini con Tornesi. Al 28’, Sili si accentra dalla corsia di destra e calcia verso la porta avversaria con Possamai che respinge la sfera; Mastrantoni dal limite dell’area di rigore cerca il palo più lontano con una conclusione in diagonale di esterno destro che fa la barba al palo prima di perdersi di un nulla a fondo campo. Nel quarto d’ora finale i padroni di casa non sfruttano al meglio alcune palle vacanti giunte in area di rigore pontina. Squadre al riposo sul nulla di fatto. Nella seconda parte di gara, dopo l’iniziale equilibrio, al 15’ i padroni di casa sbloccano il risultato. Percussione centrale dello scatenato Sandro Carfora (nella foto in alto) che entrato in area di rigore batte di sinistro Stefanini proteso a terra in uscita bassa. La reazione ospite risulta pressoché sterile e si può riassumere tutta nella conclusione velleitaria dalla distanza di Rinaldi parata senza particolari problemi da Lisi. Con i cambi, mister Gerli prova a cambiare volto alla squadra ma i monticiani, ben messi in campo e determinati su ogni pallone, non consentono agli avversari di sviluppare la propria manovra. L’ex Iozzi, punto di riferimento del Terracina, cerca di scardinare l’attenta retroguardia avversaria con i soliti lanci millimetri che il quartetto difensivo monticiano respinge con bravura. Al 29’, interessante ripartenza dei padroni di casa con La Rocca che si invola verso l’area di rigore avversaria ma l’assist per Salera risulta leggermente lungo e la chance sfuma. Besirevic, dal canto suo, lotta su ogni pallone, guadagnando nel finale di gara preziosi calci piazzati che fanno respirare la propria squadra. Nei tre minuti di recupero assegnati dal direttore di gara non succede nulla ed i padroni di casa possono festeggiare la prima vittoria in campionato…

Di seguito alcune immagini del match...

2.jpg
I due capitani, Stefano Fumagalli e Giacomo Iozzi, con la terna arbitrale


1.jpg
La compagine monticiana schierata a centrocampo


4. Fumagalli abbraccia Carfora dopo il gol.jpg
Capitan Stefano Fumagalli abbraccia Sandro Carfora


5. Sandro Carfora autore del gol vittoria.jpg
Sandro Carfora autore di un gran gol e dell'ennesima prova straordinaria


3.jpg
I giallo-azzurri festeggiano con Sandro Carfora il gol vittoria


8. Davide Mastrantoni.jpg
Il metronomo di centrocampo, Davide Mastrantoni autore di una grande partita


7. Francesco Gennari.jpg
Francesco Gennari autore di un'ottima prestazione


6. Sili esce palla al piede.jpg
Giovanni Sili esce fuori dall'area di rigore palla al piede


10. Stefano Fumagalli.jpg
Capitan Stefano Fumagalli... per lui il tempo si è fermato!


9. Esultanza a fine gara.jpg
La gioia dei monticiani al triplice fischio del direttore di gara