Eccellenza (33^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Morolo 2-1. Tabellino e cronaca.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – MOROLO 2-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi F., Testa, Florese (7’ st Fiorini D.), Frioni, Taddeo, Terra, Mastrantoni Da. (35’ st Sili), Iozzi, Incoronato, Mastrantoni Di., Reali. A disposizione: Palladinelli, Lombardi, Verrelli, Faliero, Capogna. Allenatore: Fabrizio Perrotti. 
MOROLO: Fiorini S., Cantagallo, Lemma, Vezzoli (25’ st Colò), Lisi D., Casalese, Santarelli, Capuano, Pazienza (45’ st Minnucci), D’Alessandris, Piscopo. A disposizione: Mariosi, Bietti, Nardi, Sterbini, Sandgo. Allenatore: Stefano Campolo. 
Arbitro: Giacomo Siano di La Spezia. 
Assistenti: Abdullahi Mohamed Abukar di Aprilia ed Antonio Laudando di Aprilia. 
Marcatori: 14’ st D’Alessandris (Mor), 15’ st Incoronato (Mon), 40’ st Reali (Mon). 
Note: espulso al 38’ st Lisi D. (Mor) per doppia ammonizione. Ammoniti: Fiorini D. (Mon) e Capuano (Mor). Al 31’, pt Iozzi (Mon) si fa respingere il calcio di rigore dal portiere Stefano Lisi (Mor). Recupero: 2’ pt; 5’ st.

Il Città Monte San Giovanni Campano supera in rimonta (2-1) il Morolo e si porta ad un solo punto di distanza dal Gaeta. 
Con una giornata ancora da disputare tutto è, sulla carta, ancora possibile anche se il calendario non è affatto dalla parte dei ragazzi di mister Fabrizio Perrotti. Mentre i monticiani domenica prossima si recheranno in casa dell’Aprilia, seconda della classe ed in corsa per i play off, i gaetani riceveranno la visita del Formia 1905 per un derby che, come sempre, si prevede elettrizzante. Finché c’è vita c’è speranza e vincendo domenica prossima in casa dell’Aprilia, insieme alla non vittoria di Gaeta e/o Itri, la post season diventerebbe realtà! Quindi realisticamente e aritmeticamente parlando, la missione è difficile ma non impossibile; servirà la gara perfetta in casa di una delle squadre più in forma del momento, costruita per lottare per il vertice della classifica. La cronaca. In avvio di gara mister Fabrizio Perrotti si affida al collaudato 4-4-2 con Testa, Taddeo, Terra e Florese nel pacchetto arretrato; Iozzi, Davide Mastrantoni, Frioni e Reali a centrocampo; Incoronato e Diego Mastrantoni di punta. Dopo un avvio di gara equilibrato la sfida entra nel vivo. Al 7’, sul rilancio sbagliato della difesa monticiana, Santarelli stoppa la sfera e dai quaranta metri prova a sorprendere Francesco Lisi con il pallone che si perde di un soffio sopra la traversa. Al 10’, palla in verticale di Iozzi per Incoronato che non arriva di un nulla alla deviazione vincente. Le due squadre si affrontano a viso aperto a metà campo non trovando sblocchi in avanti. Al 20’, il tiro da fermo di Santarelli termina sopra la traversa. Al 25’, contatto in area di rigore morolana tra Casalese e Diego Mastrantoni con l’arbitro spezzino che lascia correre. Sei minuti dopo accelerazione di Diego Mastrantoni sull’out di destra, dopo aver rubato la sfera a Casalese che lo atterra in piena area di rigore inducendo l’arbitro ad assegnare la massima punizione ai padroni di casa. Sul dischetto si presenta Iozzi la cui conclusione poco angolata e debole viene respinta dal portiere bianco-rosso. È l’ultima emozione della prima frazione di gioco che si chiude sul risultato di parità. Ad inizio ripresa il Morolo prende in mano le redini del gioco ed al 14’ passa in vantaggio. D’Alessandris, dopo aver controllato un pallone non semplice, infila Francesco Lisi con un gran tiro di destro in diagonale. Il tempo di riprendere in gioco a centrocampo ed il Monte trova il gol dell’uno a uno. Lungo rilancio di Frioni per Incoronato che, dopo aver stoppato il pallone, mette a sedere Daniele Lisi e batte con un tiro di sinistro il numero 1 ospite. La sfida, tornata subito in parità, sale di tono con le due squadre che si affrontato a viso aperto alla ricerca dei tre punti, visti i risultati che giungono dagli altri campi. Al 33’, a tenere in vita i padroni di casa ci pensa un super Francesco Lisi con una deviazione spettacolare in calcio d’angolo sul tiro angolatissimo di Santarelli. Al 40’, per una gomitata al limite dell’area di rigore di Daniele Lisi su Davide Mastrantoni, l’arbitro espelle il centrale difensivo morolano ed assegna il tiro da fermo ai padroni di casa. Il tiro a giro di Ivan Reali scavalca la barriera e termina la propria corsa alle spalle dell’esterrefatto Stefano Lisi. Due a uno e risultato al sicuro per i padroni di casa che nei cinque minuti di recupero non subiscono attacchi dai morolani. Domenica ad Aprilia i giallo-azzurri si giocheranno una stagione: bisognerà vincere senza fare calcoli!

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

9_27.jpg
L'attaccante monticiano Antonio Incoronato autore del gol del pareggio


5_43.jpg
L'estremo difensore monticiano Francesco Lisi autore di un grande intervento su Santarelli


12_18.jpg
Il centrocampista monticiano Ivan Reali autore del gran gol vittoria