Eccellenza 7^ Giornata: Anzio – Città Monte San Giovanni Campano 5-1. Tabellino e cronaca

Anzio – Città Monte San Giovanni Campano 5-1
ANZIO: Rizzaro, Di Pietro, Dell’Aguzzo (32’ st Capolei), Lauri, Piccheri, Federico, D’Amato, Guida, Loria (28’ st Terrazzino), Barile, Fatati (42’ st Ussia). A disposizione: Cardinale, Ricci, Massarelli, Bispuli. Allenatore: Giuseppe Pollastrini.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Sciucco, Tomassi (11’ st Perna), Silvestri, Terra, Sbaraglia, Sperduti (24’ st Mastrantoni), Cardinali, Pagnani, Caponera (37’ st Cestra). A disposizione: Sangermano, Paglia, Magliocchetti, Ascione. Allenatore: Angelo Bottoni.
Arbitro: Emiliano Perini di Roma 1.
Assistenti: Katia Tonello di Latina e Marco Madeddu di Latina.
Marcatori: 12’ pt Barile (A), 14’ pt Cardinali (M) (rigore), 19’ pt autogol di Sciucco (A), 12’ st Barile (A) (rigore), 18’ st Guida (A) (rigore), 24’ st Loria (A).  
Note: espulso al 10’ st Lisi (M) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Dell’Aguzzo (A), Piccheri (A), Federico (A), Guida (A), Loria (A) e Testa (M).

Brutto ko subìto dal Città Monte San Giovanni Campano in quel di Anzio. Cinque a uno il risultato finale con gli ospiti che hanno tenuto il campo sino al termine del primo tempo. Nella ripresa un crollo inaspettato simile a quello di quindici giorni fa a Morolo. Di positivo c’è il primo gol in campionato di Cardinali (nella foto) che si sblocca dopo sei giornate di astinenza. La cronaca. Dopo una decina di minuti di studio, al 12’ i padroni di casa sbloccano il risultato. Dell’Aguzzo serve Loria il cui cross a centro area trova smarcato Barile; stop e conclusione potente sul primo palo che non lascia scampo all’estremo difensore Lisi. Due minuti dopo i monticiani pareggiano. Assist di Pagnani per Terra a centro area trattenuto in maniera vistosa da Dell’Aguzzo; per il direttore di gara sussistono gli estremi per concedere la massima punizione. Sul dischetto si presenta Cardinali che regala il pareggio alla sua squadra. Cinque minuti dopo sul cross da sinistra di Fatati, Sciucco nel tentativo di rinviare la sfera devia la stessa alle spalle del portiere Lisi. Davvero sfortunata la formazione ospite chiamata di nuovo rincorrere. Al 32’, Sperduti inizia l’azione per Sbaraglia, palla a Caponera che conclude di sinistro alto sopra la traversa. Tre minuti dopo Sciucco appoggia la sfera a Pagnani che prova a sorprendere Rizzaro dalla distanza; palla fuori non di molto. Squadre al riposo sul risultato di due a uno. Nella seconda parte di gara, al 10’ il portiere Lisi viene espulso per un fallo da ultimo uomo su Loria in piena area di rigore. Cartellino rosso e penalty per la compagine di casa con Barile che supera il neo-entrato Perna. Al 18’, altro penalty per la formazione capitolina, concesso per il fallo commesso da Sciucco su Loria. Sul dischetto si presenta Guida che realizza il quattro a uno. Il quinto gol viene realizzato da Loria, al 24’, con un tocco a porta vuota al termine di un’azione corale da applausi. Il match finisce qui con l’Anzio che risale in classifica. Monte chiamato a voltare pagina in vista del difficile match casalingo di domenica prossima con l’Itri.