Il difensore Silvestri promette il massimo impegno nella trasferta di Cassino

Roberto Silvestri (nella foto), decisivo domenica scorsa contro l’Arce, è pronto ad affrontare il prossimo impegno in casa del Cassino.

Quello della settimana scorsa non è certo il primo gol che Silvestri mette a segno su calcio piazzato con esecuzioni balistiche dall’alto tasso di difficoltà. La trasformazione del calcio piazzato da parte di Silvestri ha consentito ai monticiani di mettere la testa avanti e forti di un gruppo granitico, con una difesa insuperabile, sono riusciti a portare a casa tre punti dal valore inestimabile. Sul match giocato e vinto contro l’Arce abbiamo ascoltato il bomber di giornata, Roberto Silvestri: «Sono davvero contento di aver messo a segno il gol vittoria per me stesso ma soprattutto per la squadra che ha conquistato tre punti importanti per la classifica ed il morale! La nostra è una squadra nuova costruita completamente quest’anno e pertanto quattro punti conquistati in due partite rappresentano un bottino niente male. Dobbiamo continuare su questa strada senza fare calcoli e soprattutto senza guardare la classifica». Anche se è prematuro analizzare la classifica state dimostrando di poter competere alla pari con squadre costruite per vincere: «Il nostro primo obiettivo resta sempre la salvezza da provare a conquistare in anticipo rispetto al termine della stagione; tutto ciò che verrà successivamente sarà ben accetto! Va detto che nel nostro raggruppamento ci sono squadre con un parco giocatori di gran lunga superiori, almeno sulla carta, al nostro e pertanto dovrebbero lottare per il salto in serie D. Noi non ci poniamo limiti però restiamo realisti e con i piedi ben saldi a terra rispetto a quello che è il nostro primo traguardo della stagione». Contro l’Arce ci ha colpito soprattutto la solidità difensiva: «Ci stiamo ancora assemblando ed abbiamo ampi margini di miglioramento. Ogni reparto può e deve fare meglio al fine di contribuire al risultato finale. Non dimentichiamo che in attacco mancava un certo Cardinali e con il suo rientro avremo a disposizione maggiori alternative». Domenica prossima farete visita al Cassino; che gara si aspetta? «Il Cassino è una delle squadre del girone B costruite per vincere e pertanto saremo attesi da un impegno difficile. Posso dire che da parte nostra daremo il massimo senza sentirci battuti in partenza. Le gare vanno giocate e vinte sul terreno di gioco e non a parole». La sfida del “Salveti”, sicuramente impegnativa, non vedrà il Città Monte San Giovanni Campano battuto in partenza. Nel calcio le sorprese sono sempre dietro l’angolo ed i monticiani dovranno esserne consapevoli!