Il Monte con 3 squalificati ad Itri per...i 3 punti!

Ad Itri il Città Monte San Giovanni Campano andrà alla ricerca dei tre punti in palio. 
Si giocherà a partire dalle ore 11:00 ed i giallo-azzurri di mister Daniele Cinelli (nella foto) dovranno rinunciare a tre elementi titolari, fermati dal giudice sportivo. Ci riferiamo al centrocampista Ivan Reali (due turni di stop), ed agli attaccanti Enrico Cirelli e Diego Mastrantoni entrambi fermati per un turno dal giudice sportivo. La compagine pontina finora non ha avuto un cammino sufficiente raccogliendo la miseria di due punti in sette gare. I due pareggi sono arrivati nelle prime due gare di campionato, in casa della Vis Arenta ed in casa con il Gaeta; per il resto cinque sconfitte consecutive contro Cassino, Morolo, Aprilia, Serpentara Bellegra Olevano e Pomezia. Tutte sconfitte di misura tranne l’ultima (4-0) di Pomezia. Una squadra da non sottovalutare per varie ragioni. In primis perché i giallo-azzurri scenderanno in campo rimaneggiati dalle assenze per squalifica di Enrico Cirelli, Diego Mastrantoni ed Ivan Reali e poi perché i pontini si giocheranno in una sorta di ultima spiaggia le possibilità di rimanere agganciati al gruppo play out. Contro il Roccasecca T.S.T., domenica scorsa, i monticiani pur non disputando la migliore gara dell’anno hanno creato e sprecato tanto concedendo un’opportunità importante in fase difensiva sfruttata al meglio dai roccaseccani. Su questi aspetti in particolare si è soffermato mister Daniele Cinelli che in settimana lavora molto sull’aspetto tattico e mentale degli atleti che tanto hanno appreso e molto devono ancora apprendere dal tecnico monticiano. Le sbavature vanno limate ed in zona gol bisogna sfruttare le occasioni create per non dare vantaggi all’avversario di turno. A mister Cinelli abbiamo chiesto di introdurci il match di Itri: «Nonostante qualche assenza di troppo scenderemo in campo ad Itri per vincere! Nei momenti difficili devono uscire fuori i valori ed io confido nei giocatori che alleno giornalmente. Continuando ad allenarci con questa serietà sono certo che risaliremo in classifica». Per l’Itri, classifica alla mano, se non si tratta di ultima spiaggia poco ci manca: «Non parlerei di ultima spiaggia in quanto manca tanto al termine della stagione anche se per noi come per l’Itri la gara è davvero importante. I nostri avversari non hanno avuto una buona partenza e ci terranno davanti ai propri sostenitori a riprendere quota. Per noi non sarà affatto semplice l’impegno in programma in quanto avremo tutto da perdere». Gare alla mano, la sua squadra avrebbe meritato ben altra classifica: è d’accordo? «In effetti in queste prime sette gare abbiamo sbagliato soltanto quella con il Serpentara Bellegra Olevano, all’esordio, per il resto ogni sfida è stata giocata alla pari. Avremmo potuto avere qualche punto in più ma se non segni e prendi gol evitabili è chiaro che tutto diventa più complicato». In casa Itri l’unico assente dovrebbe essere Giovanni Truppo, fermato per un turno dal giudice sportivo. Nella lista dei convocati mister Daniele Cinelli ha inserito i seguenti calciatori: Nardozzi, Palladinelli, Cantarelli, Ancora, Verrelli, Noce, Testa, Taddeo, Lombardi, Frioni, Florese, Iozzi, Reali (squalificato per due giornate), Michele Cirelli, Fiorini, Davide Mastrantoni, Cellupica, Compagnone, Giona, Sili, Enrico Cirelli (squalificato per una giornata), Minnucci e Diego Mastrantoni (squalificato per una giornata). A dirigere l’incontro sarà il signor Federico Spinetti di Albano Laziale; primo assistente il signor Willy Cabanel Mounga Ngwate di Aprilia; secondo assistente la signorina Michela La Gorga di Aprilia.