Juniores Provinciale (11^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Atletico Veroli sosp. per nebbia al 5’ st sullo 0-1. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – ATLETICO VEROLI sosp. al 5’ st sullo 0-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Quaglieri M., Sili, Reale, Proia, Bottoni A., Grimaldi, Visca, Greco, Scappaticci (42’ pt Bottoni M.), Petrocchi, Zaccardelli. A disposizione: Skiba, Antonelli, Coratti, Grande, Iafrate, Mastracci, Spaziani, Tersali. Allenatore: Bernardo Quaglieri.
ATLETICO VEROLI: Fiacco, Minciu, Mastrantoni Sa., Fabrizi, Cinelli, Lisi A., Paglia S., Mastrantoni P., Cantarelli, Mastrantoni L., Paglia L. A disposizione: Mastrantoni Si., De Caris, Mancini, Troka. Allenatore: Gianni Tersigni.
Arbitro: Tiziano Notarangelo di Cassino.
Marcatore: 27’ pt Lisi.
Note: gara sospesa al 5’ st per una fitta nebbia scesa sull’impianto “San Marco”.

Il tanto atteso big-match dell’undicesimo turno tra il Città Monte San Giovanni Campano e l’Atletico Veroli si è giocato a metà!
Dopo un primo tempo interessante, ricco di spunti da raccontare, nella ripresa a vincere è stata… la nebbia. In avvio di ripresa, improvvisamente, una fitta nebbia è scesa sul “San Marco” ed in cinque minuti l’ha fatta da padrona tant’è che il direttore di gara, dopo un lungo consulto con giocatori ed allenatori, ha deciso per la sospensione del match. Una scelta assolutamente da condividere per lo spettacolo e per l’importanza della posta in palio. Infatti non dimentichiamo che tra le due squadre ci sono appena tre punti di distacco ed in caso di vittoria da parte dei monticiani, l’aggancio in vetta verrebbe centrato. Ed allora meglio recuperare i 40’ più recupero un altro giorno, in condizioni meteorologiche ideali. Da regolamento, cambiato quest’anno, la gara riprenderà dal minuto in cui è stata sospesa ed entrambe le squadre avranno la possibilità di conquistare i tre punti in palio, con un leggero margine di vantaggio per gli ospiti, forti del gol messo a segno dall’ex Andrea Lisi nel corso della prima frazione di gioco. Ma nulla è compromesso per i giallo-azzurri che proveranno ancora una volta a ribaltare un risultato negativo, peraltro immeritato! La cronaca. L’avvio di gara è tutto di marca monticiana tant’è che gli ospiti si fanno sorprendere da Petrocchi al minuto numero 10; il suo destro dal limite si stampa sul palo a portiere battuto. Cinque minuti dopo è Zaccardelli a cercare la via del gol con Fiacco che fa buona guardia e l’opportunità sfuma. Al 23’, il tiro da fermo di Petrocchi, destinato all’incrocio dei pali, viene respinto da Fiacco con un grande intervento. I verolani provano a scuotersi ed al 27’, al primo vero affondo, si portano in vantaggio. Sul tiro da fermo dell’ex Samuele Paglia la sfera taglia l’intera area di rigore con la difesa di casa colpevolmente ferma; sul secondo palo è appostato Andrea Lisi che di sinistro infila l’estremo difensore Mattia Quaglieri. Il gol mette le ali agli ospiti che guadagnano metri in mezzo al campo. In un paio di circostanze, con conclusioni dalla distanza di Lorenzo Paglia, Mattia Quaglieri è costretto a rifugiarsi in angolo. Ad inizio ripresa a farla da padrone è la nebbia sino alla decisione del direttore di gara di sospendere il match. Il recupero potrebbe essere previsto per mercoledì 29 gennaio 2020… 


Di seguito alcuni scatti del match...

Francesco Zaccardelli.jpg
Francesco Zaccardelli


Capitan Emiliano Proia.jpg
Il capitano Emiliano Proia


Il tiro da fermo di Matteo Petrocchi.jpg
Il calcio piazzato di Matteo Petrocchi respinto dall'attento Fiacco


Visca Francesco.jpg
Francesco Visca


2.jpg
Azione d'attacco dei monticiani sul finire del primo tempo con Leo Greco,
Francesco Zaccardelli e Francesco Visca


3.jpg
Armando Bottoni