Juniores Provinciale (14^ giornata): Atletico Arpino – Città Monte San Giovanni Campano 0-2. Tabellino e cronaca

ATLETICO ARPINO – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 0-2
ATLETICO ARPINO:
Liccardo, Abbate, Ambrosio F., Lollo, Ambrosio P., Parsena, Ben-Ali, Ranaldi, Ciardi, Quadrini J., De Santis. A disposizione: Elia, Quadrini F., Nardoni, Colagiacomo, Marsella, Palladinelli. Allenatore: Marco Fiorletta.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Quaglieri M., Reale, Bottoni A. (32’ pt Sili D.), Proia, Coratti E., Grimaldi (25’ pt Visca), Scappaticci (35’ st Mastracci) Greco, Antonelli (20’ st Zaccardelli), Petrocchi, Coratti L. A disposizione: Skiba, Grande, Spaziani, Sili R., Iafrate. Allenatore: Bernardo Quaglieri.
Arbitro: Francesco Paliotta di Cassino.
Marcatori: 10’ pt e 30’ pt Antonelli.

Il Città Monte San Giovanni Campano supera per due reti a zero l’Atletico Arpino e prosegue la rincorsa alla capolista Atletico Veroli.
Decisiva la doppietta messa a segno da Edoardo Antonelli (nella foto) nel corso della prima frazione di gioco. Il successo odierno non può e non deve distrarre i monticiani chiamati a disputare e vincere, mercoledì 12 febbraio, il prosieguo della gara interrotta sabato scorso per nebbia contro la Virtus Broccostella. Si ripartirà dallo 0-1 per gli ospiti e con oltre un’ora da giocare i giallo-azzurri dovranno provare a ribaltare il risultato negativo in modo da ridurre a 6 i punti di distacco dalla capolista ed allungare (+ 3) sul Guarcino. La cronaca. Al 10’, l’avvio tutto di marca ospite viene premiato con il gol del vantaggio. Azione personale dello scatenato Petrocchi, palla ad Antonelli che batte Liccardo con un tocco ravvicinato. La pressione giallo-azzurra è costante nella metà campo avversaria con i bianco-rossi che non riescono a rendersi pericolosi in avanti. Alla mezz’ora Greco, tra i migliori in campo in assoluto, pesca Antonelli a centro area, bravo a superare per la seconda volta l’estremo difensore di casa. Il doppio svantaggio scuote l’Arpino che inizia a proporsi in avanti, senza puntare esclusivamente alla fase difensiva. Un paio di conclusioni da fuori di Ciardi sono facile preda dell’estremo difensore Mattia Quaglieri. Per i monticiani altre chance per il tris non concretizzate da Antonelli, Scappaticci e dal neo-entrato Visca. Nel secondo tempo sono sempre gli ospiti a fare la partita con i padroni di casa che limitano i danni. Al 23’, Zaccardelli sfiora il palo della porta difesa da Liccardo con un destro di prima intenzione. Al 30’, cavalcata da applausi di Greco, quaranta metri palla al piede, e conclusione respinta dal portiere avversario tra gli applausi degli spettatori presenti sugli spalti. Nel finale il Monte fa girare palla senza subire conclusioni avversarie, sino al triplice fischio del signor Francesco Paliotta di Cassino.

Nel dopo gara mister Bernardo Quaglieri ha dichiarato: «Siamo riusciti a conquistare i tre punti nonostante il momento particolare che stavamo vivendo, legato al ko nel recupero con il Veroli ed alla sospensione della gara casalinga con il Broccostella. Complimenti ai ragazzi per l’intensità messa in campo nella sfida odierna… Da domani inizieremo a pensare al recupero di mercoledì con il Broccostella; vogliamo vincere per tenere il passo dell’Atletico Veroli...».