Juniores Provinciale (5^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Ceccano 0-0. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – CECCANO 0-0
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Quaglieri M., Sili D., Sigismondi, Proia, Bottoni A., Coratti E., Visca, Greco, Coratti L., Petrocchi (39’ st Grande), Bottoni M. A disposizione: Sili R., Mastracci, Cimaomo, Iafrate, Spaziani. Allenatore: Bernardo Quaglieri.
CECCANO: Gilussi, Consalvo, Tallini, Bucciarelli, Pasin, Di Padua, Protani D., Protani M., Messia, Carlini, Lampazzi. A disposizione: Stella, Antonelli, Masi, Mattone, Pizzuti, Carfagna, Del Duca, Fiorini. Allenatore: Fabiano Bragaglia.
Arbitro: Gianmarco Salera di Cassino.

Altro pareggio (0-0) casalingo per il Città Monte San Giovanni Campano al cospetto di una signora squadra quale si è dimostrata di essere il Ceccano.
Il “San Marco” è stato teatro di una sfida piacevole, equilibrata, ricca di emozioni ed occasioni da gol. Complimenti ai 22 in campo anche se una citazione particolare la meritano i due portieri; Leonardo Gilussi, classe 2001 da una parte, e Mattia Quaglieri, classe 2004 dall’altra… Sono stati loro a tenere a galla le rispettive squadre compiendo interventi da applausi. Monte e Ceccano, continuando a giocare come fatto oggi, potranno dire la loro per il salto di categoria sino al termine della stagione. La cronaca. La prima frazione di gioco corre via sul filo dell’equilibrio anche se le occasioni migliori per sbloccare il match le costruiscono i padroni di casa. La prima con Leonardo Coratti (15’ ) la cui conclusione ravvicinata trova l’attenta respinta di Gilussi. Al 23’, la più nitida palla gol dell’intero incontro capita sui piedi di Petrocchi che, servito alla perfezione da Greco, calcia a porta vuota sopra la traversa. Al 37’, Mattia Bottoni, di testa, non inquadra per un soffio lo specchio della porta. Squadre al riposo sul nulla di fatto. Nella ripresa, i giallo-azzurri partono a testa bassa e senza un super Gilussi difficilmente il Ceccano avrebbe mantenuto il risultato di partenza. Al 10’, il calcio piazzato di Petrocchi destinato all’incrocio dei pali viene deviato in corner dall’estremo difensore ospite. Al 17’, il numero 1 fabraterno si ripete bloccando il colpo di testa di Proia sulla linea di porta. Al 25’, per un fuorigioco inesistente il direttore di gara annulla un gol a Petrocchi. Quattro minuti dopo è Mattia Bottoni a vedersi annullare la rete del possibile vantaggio per un presunto fallo di mano. Al 37’, Messia colpisce la traversa nonostante Quaglieri intuisca la traiettoria del tiro. Due minuti più tardi Mattia Quaglieri si supera e con un grandissimo intervento nega la gioia del gol a Davide Protani. Nel finale il direttore di gara non assegna un penalty solare a Visca, falciato da dietro in piena area di rigore.

Nel post-gara un raggiante mister Bernardo Quaglieri (nella foto) ha dichiarato: «Ai punti avremmo meritato di vincere anche se il Ceccano si è difeso bene. Complimenti al numero 1 Gilussi che a conti fatti ci ha strappato due punti... La squadra continua a crescere di gara in gara ed a dicembre ci aspettiamo tre innesti importanti! I ragazzi meritano i complimenti del sottoscritto e della società…».

Nel prossimo turno i monticiani faranno visita al Real Piedimonte San Germano…