Juniores Regionale (21^ giornata): Suio Terme Castelforte – Città Monte San Giovanni Campano 2-1. Tabellino e cronaca

SUIO TERME CASTELFORTE – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2-1 
SUIO TERME CASTELFORTE: Perillo, Lucci, Valletta, Verrengia, Santamaria, Vellucci, Cavallo, Gagliardo, Karchak, D’Onofrio, Di Marco. A disposizione: Matterra, Nicolao, Edosa, Florio, Falso. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Montoni, Quattrociocchi, Stirpe, Mastrantoni P., Castelli, Ferraccioli, Cellupica, Cialone, Cinelli, Carlesi, Mizzoni. A disposizione: Iannucci, Capogna, Testani, Segneri, De Vellis, Odri, Alviani. Allenatore: Davide Recine. 
Arbitro: Benedetto Casale di Formia. 
Marcatori: 23’ pt D’Onofrio (S), 2’ st Cinelli (M), 20’ st Di Marco (S). 

Scivola di nuovo il Città Monte San Giovanni Campano. 
Al cospetto dell’ultima della classe, il Suio Terme Castelforte, i giallo-azzurri di mister Davide Recine si arrendono per due reti ad una dopo aver disputato un match a corrente alternata. Non è questo il momento di esprimere commenti affrettati o emettere sentenze inopportune quando in ballo c’è una salvezza da conquistare, senza ma e senza se! La ruota deve tornare a girare a favore dei monticiani dopo tante gare gettate al vento per sfortuna o mancanza di cattiveria agonistica… Bisognerà fare gruppo intorno al mister e costruire la permanenza nel campionato Juniores Regionale attraverso il lavoro settimanale e le vittorie nelle gare ufficiali. La zona salvezza dista appena 4 punti e cambiare marcia è d’obbligo a partire dal prossimo impegno casalingo con l’Alatri. La cronaca. Il primo tempo è caratterizzato dalla forte pioggia che di fatto rende quasi impraticabile il rettangolo di gioco. Le due squadre si affidano ai lanci lunghi per provare a superare le difese avversarie. Dopo un paio di occasioni non concretizzate al meglio da Cinelli e Carlesi, al 23’ i padroni di casa si portano in vantaggio. Sulla corta respinta di Montoni, D’Onofrio si ritrova la palla tra i piedi e realizza il gol del momentaneo uno a zero. Nei minuti successivi Perillo si supera su Mizzoni e De Vellis mentre nel finale di tempo è Paolo Mastrantoni a respingere il pallone sulla linea di porta. In avvio di ripresa, dopo appena 2’, i monticiani riequilibrano il risultato. È Lorenzo Cinelli (nella foto), con un perfetto tiro in diagonale, a realizzare l’uno a uno. Monticiani assoluti padroni del campo ma la 20’ combinano un bel pasticcio difensivo. L’estremo difensore Montoni e Quattrociocchi non si capiscono al momento di liberare l’area di rigore e la sfera termina, in maniera fortuita, sui piedi di Di Marco che realizza il gol vittoria. Ultima mezz’ora arrembante da parte degli ospiti che costruiscono e non concretizzano la palla del meritato pareggio. Mister Recine, non proprio soddisfatto della prestazione odierna ma fiducioso sull’obiettivo da raggiungere, nel post gara ha dichiarato: «Pur non disputando una grande partita, ancora una volta la fortuna ci ha voltato le spalle… La classifica non ci sorride affatto e pertanto non possiamo permetterci altre prestazioni come quella odierna giocata a corrente alternata! Dobbiamo giocare più da squadra e meno come se il calcio fosse uno sport individuale nella ricerca dei punti salvezza…».