Juniores Regionale (22^ giornata): Arce – Città Monte San Giovanni Campano 1-1. Tabellino e cronaca

ARCE – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-1
ARCE:
Caiazza, Tucci, Valentini, Sarracino, Cogodi, Chirtes (21’ st Conti), Barra, Pescosolido, Mosetti (36’ st Bauco), Di Ruzza, Ba. A disposizione: Dei Ceci, Ruscito, Santamaria, Fraschetti. Allenatore: Alessandro Marasca.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Scarselletta, Carlesi, Stirpe (1’ st Capogna D.), Gocentas (1’ st Quattrociocchi), Ferraccioli, Paglia, Ferrari, Cialone, De Vellis, Alviani, Meola (1’ st Faliero). A disposizione: Fattorosi. Allenatore: Davide Recine.
Arbitro: Nicola Pascale di Cassino.
Marcatori: 24’ pt Mosetti (A), 15’ st Paglia (M).
Note: Chirtes (A), Mosetti (A).

Il Città Monte San Giovanni Campano ha conquistato un ottimo pareggio (1-1) in casa del quotato Arce.
La sfida, molto combattuta, è stata giocata sul neutro di Fontana Liri ed i ventidue in campo non si sono di certo risparmiati. Ne è scaturito un incontro divertente e corretto che ha saputo regalare grosse emozioni agli spettatori presenti in tribuna. Per la cronaca, nel corso della prima frazione di gioco i padroni di casa hanno iniziato con il piede schiacciato sull’acceleratore decisi a portare a casa i tre punti in palio dopo il roboante successo ottenuto sabato scorso in trasferta. Dopo un paio di chance fallite per un nulla, al 24’ gli arcesi sbloccavano il risultato. Mosetti, dopo aver saltato due difensori avversari, si incuneava in area di rigore e batteva l’incolpevole Scarselletta. Per gli ospiti da segnalare una conclusione dalla distanza di De Vellis, facile preda di Caiazza. Nella ripresa i giallo-azzurri ospiti tornavano in campo decisi a recuperare il risultato che li vedeva sotto di un gol. Al 15’, il calcio piazzato di Cialone pescava Samuele Paglia (nella foto) sul palo più lontano rispetto all’angolo di tiro ed il colpo di testa ravvicinato consentiva ai monticiani di agguantare il gol del pareggio. Le due squadre provavano in tutti i modi a vincere la partita con continui capovolgimenti di fronte. Al 30’, il palo negata a Ba la gioia del nuovo vantaggio. Finiva così 1-1 una gara divertente che entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto. Sabato prossimo i monticiani affronteranno al “San Marco” il Formia in una sfida salvezza da vincere!