Juniores Regionale (23^ giornata): Città di Sonnino – Città Monte San Giovanni Campano 2-1. Tabellino e cronaca

CITTÀ DI SONNINO – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2-1 
CITTÀ DI SONNINO: Giordani, Libertini, Altobelli, Di Legge, Rossetti, Pennacchia D., Cellini, Rucadeni, Pennacchia C., Elbaz, Sciscione. A disposizione: Mandatori, Monacelli, Iacovacci, Pasquan, Dei Giudici, Matrunola, Capodiferro. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Montoni, Testani, Stirpe, Castelli, Mastrantoni P., Odri, Alviani, Ferraccioli, De Vellis, Carlesi, Cialone. A disposizione: Paglia, Bartolomucci. Allenatore: Davide Recine. 
Arbitro: Edoardo Vicalvi di Frosinone. 
Marcatori: 24’ pt Elbaz (S), 38’ pt De Vellis (M) (rigore), 16’ st Rucadeni (S). 

Sconfitto di misura (2-1) dal Città di Sonnino, il Città Monte San Giovanni Campano precipita al penultimo posto della classifica, a pari merito con il Suio Terme Castelforte. 
Il momento no dei ragazzi di mister Davide Recine prosegue, ma di positivo c’è che la zona salvezza diretta è distante appena tre punti! Un margine ampiamente recuperabile, purché si inverta la tendenza negativa e si torni ad affrontare le gare con lo spirito battagliero di inizio stagione! Uniti, nel vero senso della parola, si può salvare la stagione… La cronaca. Al 3’, Alviani, a tu per tu con l’estremo difensore Giordani, calcia alle stelle fallendo il gol del vantaggio. La sfida, molto tattica, vive di lampi con i monticiani che si difendono con ordine per poi ripartire in contropiede. Al 24’, sul cross da sinistra di Sciscione, Elbaz, in sospetta posizione di fuorigioco, supera Montoni con un perfetto colpo di testa. Al 38’, Alviani viene agganciato in area di rigore dal difensore Rossetti inducendo il direttore di gara ad assegnare la massima punizione alla formazione ospite. Sul dischetto si presenta Francesco De Vellis (nella foto) che ristabilisce la parità. Squadre al riposo sul risultato di uno a uno. Nella ripresa, al 4’, Alviani non inquadra di un nulla lo specchio della porta. Al 16’, sul calcio piazzato per i monticiani si innesca la ripartenza dei pontini con Rucadeni che realizza il gol partita con un vero e proprio eurogol dalla distanza! Al 28’ ed al 35’ è Testani ad andare vicino al gol del pareggio che i difensori di casa gli negano sventando la minaccia. Nel post gara mister Davide Recine ha dichiarato: «Nulla è perduto! La zona salvezza diretta dista appena 3 lunghezze e per poterla centrare servirà tanta buona volontà e convinzione nei mezzi a disposizione. A partire da sabato prossimo nel match casalingo con il Formia».