Juniores Regionale (24^ giornata): Roccasecca T.S.T. – Città Monte San Giovanni Campano 1-3. Tabellino e cronaca

ROCCASECCA T.S.T. – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-3
ROCCASECCA T.S.T.:
Conti C., Baglieri, Di Vizio, Cerasuolo, Caporuscio, Gargiulo, Munno, Conti M., La Porta, Tobia, Di Vaia. A disposizione: Colantonio, Capuano, Ziu, Vellozzi, Clemente, Carnevale, Castelli.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Scarselletta, Alviani (10’ st Osvaldi), Stirpe, Gocentas, Cellupica, Paglia, Ferrari (26’ st Fattorosi), Cialone (34’ st Capogna D.), De Vellis, Capogna G., Meola (1’ st Bruni). Allenatore: Davide Recine.
Arbitro: Alessandro Conti di Frosinone. 
Marcatori: 11’ pt Meola (M), 18’ pt Paglia (M), 22’ st Bruni (M), 26’ st Tobia (R) (rigore).
Note: espulso al 25’ st Scarselletta (M) per fallo su Di Vaia (R).

Il Città Monte San Giovanni Campano espugna il terreno di gioco del Roccasecca T.S.T. per tre reti ad una, proseguendo il percorso di avvicinamento all’obiettivo salvezza!
In un girone davvero indecifrabile i giallo-azzurri (dodicesimi) con il successo odierno si portano a quota 26 in classifica con due punti di vantaggio sul penultimo posto e con appena tre da recuperare sulla quinta posizione. In altre parole tra la quinta e la penultima posizione ci sono ben undici squadre divise da soli cinque punti… Ma i monticiani ammirati nell’ultimo periodo, più che la classifica devono pensare esclusivamente a giocare come sanno e come stanno facendo, raccogliendo più punti possibile da qui a fine stagione! Ogni gara deve essere affrontata come fosse una finale, al fine di conquistare l’intera posta in palio… La cronaca. Gli ospiti iniziano la sfida di Roccasecca decisi a conquistare il bottino pieno ed all’11’ si portano in vantaggio. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Cialone, la sfera termina a centro area e Meola è più lesto di tutti a battere Christian Conti. Il vantaggio mette le ali ai monticiani che continuano a spingersi in avanti alla ricerca del gol del raddoppio. Al 18’, sul tiro dalla bandierina dello specialista Cialone, Paglia salta più in alto di tutti e di testa realizza la rete dello zero a due. Prima dello scadere del primo tempo i roccaseccani colpiscono un palo con Di Vaia (38’) da posizione ravvicinata rispetto alla porta difesa da Scarselletta. Nella ripresa, nonostante il doppio vantaggio, i giallo-azzurri tornano in campo determinati ed al 22’ calano il tris. La conclusione in mischia di Bruni viene deviata da un difensore di casa e finisce la propria corsa in fondo al sacco. Con il risultato ormai in cassaforte, l’estremo difensore monticiano, Scarselletta, decide di complicarsi la vita lasciando i compagni di squadra in inferiorità numerica; per un fallo su Di Vaia, in piena area di rigore, si becca il cartellino rosso ed il penalty contro. Dal dischetto Tobia mette a segno il gol della bandiera, con l’aiuto del palo, nonostante Fattorosi intuisca la traiettoria del tiro deviando la sfera sul montante. Nel finale di gara il match corre via senza ulteriori sussulti ed i giallo-azzurri portano a casa un successo fondamentale nella lotta per non retrocedere…