Juniores Regionale (25^ giornata): Aurora Vodice Sabaudia – Città Monte San Giovanni Campano 2-2. Tabellino e cronaca

AURORA VODICE SABAUDIA – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2-2 
AURORA VODICE SABAUDIA: Oliva, Antonetti, Pernarella, Marchiotto, Sollazzo, Carlot, Bedin, Merluzzi, Zaccheo, Nappa, Di Girolamo. A disposizione: Restaini, Iannuzzo, Aveta, De Angelis, Di Natale, Poggiaforte, Maiello. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Montoni, Ferraccioli, Stirpe, Castelli, Mastrantoni P., Cialone, Alviani, Sili, De Vellis, Cinelli, Testani. A disposizione: Iannucci, Carlesi, Odri, Bartolomucci, Mizzoni. Allenatore: Davide Recine. 
Arbitro: Marco Mastrobattista di Latina. 
Marcatori: 15’ pt De Vellis (M) (rigore), 30’ pt Nappa (V), 13’ st De Vellis (M), 38’ st Di Girolamo (V). 

Pari beffa per il Città Monte San Giovanni Campano che ancora una volta deve fare il mea culpa per due punti lasciati per strada nella corsa alla salvezza. 
Il due a due conquistato in casa dell’Aurora Vodice Sabaudia consente ai monticiani di compiere soltanto un piccolo passo in avanti in classifica visti i risultati negativi che sono arrivati da altri campi. Siccome non si può tornare indietro, bisogna guardare avanti e pensare al prossimo impegno casalingo in programma martedì al “San Marco” contro il Roccasecca T.S.T. La cronaca. Ottimo l’avvio di gara della formazione ospite che al 15’ trova il gol del vantaggio. Per un dubbio fallo di mano in piena area di rigore di Sollazzo, il direttore di gara assegna la massima punizione ai monticiani che Francesco De Vellis (nella foto) trasforma con freddezza. Tre minuti dopo Alviani ha sui piedi la palla del raddoppio che fallisce calciando sopra la traversa. Gli ospiti sono assoluti padroni del campo ma alla mezz’ora un’ingenuità della difesa ospite permette a Nappa di calciare un tiro da fermo dal limite dell’area di rigore con la sfera che colpisce la barriera e spiazza Montoni per la rete del momentaneo uno a uno. Al 35’, Antonetti intercetta la sfera con le mani in piena area di rigore ma l’arbitro lascia correre. Allo scadere è Testani a finire a terra in area di rigore con Mastrobattista che non assegna un sacrosanto penalty. Squadre al riposo sul risultato di parità. La ripresa si apre come la prima frazione di gioco con i monticiani a dominare la scena ed i padroni di casa a contenere le avanzate degli avversari. Al 13’, è De Vellis a realizzare il gol dell’uno a due, complice il portiere avversario, con una rasoiata da posizione defilata. Al 26’ ed al 30’ i giallo-azzurri vanno vicini al gol della sicurezza con Paolo Mastrantoni. Al 38’, a sorpresa, l’Aurora Vodice Sabaudia pareggia. Di Girolamo con una caparbia azione personale vince tre rimpalli e batte Montoni con una conclusione ravvicinata. Allo scadere Alviani, da posizione ottimale, calcia sopra la traversa la palla del successo. Nel recupero il direttore di gara non segnala un netto a Merluzzi che si presenta davanti a Montoni, bravo a salvare il risultato con un grande intervento. Due a due e testa al fondamentale scontro diretto con il Roccasecca T.S.T.