Juniores Regionale (27^ giornata): Agora – Città Monte San Giovanni Campano 1-2. Tabellino e cronaca

AGORA – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-2 
AGORA: Buro, Franchini A., Sassi, D’Amato, Spolon, Pacifico, Vittucci, Iacobucci, Kanoute, Liceti, Choutil. A disposizione: Guiscardo, Biasini, Cosimi, Felicianceti, Perotti, De Cesaris, Jatabary. Allenatore: Gianluca Franchini. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Iannucci, Cellupica, Stirpe, Quattrociocchi, Mastrantoni P., Cialone, Testani, Sili, Faliero, Cinelli, Saccoccia. A disposizione: Odri, Carlesi, Mizzoni, De Vellis. Allenatore: Davide Recine. 
Arbitro: Mattia Federici di Latina.   
Marcatori: 17’ pt Faliero (M), 35’ pt Sili (M), 15’ st Choutil (A) (rigore). 

Successo salutare per il Città Monte San Giovanni Campano. 
In casa dell’Agora, i giallo-azzurri di mister Davide Recine si impongono per due reti ad una grazie ai gol messi a segno dagli scatenati Faliero e Sili. Tre punti di vitale importanza per una squadra che sta lottando con le unghie e con i denti per mantenere la categoria. Festeggiata con pieno merito questa vittoria non c’è più tempo per rilassarsi; all’orizzonte c’è la sfida fondamentale di sabato prossimo con il Ceccano da vincere assolutamente! Con questo spirito e con questa tenacia si può e si deve centrare la salvezza diretta senza dover passare attraverso le insidie dei play out. La cronaca. Nella prima frazione di gioco in campo c’è soltanto il Città Monte San Giovanni Campano con i padroni di casa che provano a difendersi con ordine senza riuscire a superare la propria metà campo. Al 5’, un tiro da fermo di Faliero non inquadra lo specchio della porta e la prima chance del match svanisce senza esito. Cinque minuti dopo, lo stesso Faliero, con un dribbling ubriacante, salta due avversari e a tu per tu con l’estremo difensore Buro gli calcia il pallone addosso. Al 17’, il Monte passa. Assist millimetrico di Cinelli per Faliero che va via in velocità a campo aperto e con freddezza realizza il gol del vantaggio. Al 25’, filtrante di Sili per Testani che conclude sul portiere in uscita. Il forcing ospite è costante ed al 35’ arriva il gol del raddoppio. Cross perfetto di Testani per Sili che mette in rete il pallone del raddoppio. Squadre al riposo con gli ospiti avanti di due reti. Nella ripresa, l’Agora torna in campo trasformata e domina la scena. Al 15’, per un tocco di mano di Quattrociocchi in piena area di rigore il signor Federici di Latina assegna la massima punizione ai padroni di casa che Choutil trasforma, riaprendo di fatto i giochi. I monticiani, consapevoli dell’importanza della posta in palio, arretrano un po’ il proprio baricentro controllando agevolmente il gol di vantaggio. Nel finale, al 29’, la conclusione di Cinelli si perde a fondo campo mentre al 34’ Sili, al termine di un bel fraseggio con Saccoccia e Faliero, si divora la palla dell’uno a tre. Al 44’, è Faliero a fallire il gol della sicurezza su assist di Sili. Finisce qui con i monticiani che possono festeggiare un successo prezioso…