Juniores Regionale (28^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Ceccano 2-0. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – CECCANO 2-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Iannucci, Cellupica, Stirpe, Castelli, Mastrantoni P., Cialone, Carlesi, Sili, Faliero, Cinelli, Saccoccia. A disposizione: Montoni, Quattrociocchi, Testani, Mizzoni, De Vellis, Ferraccioli, Bartolomucci. Allenatore: Davide Recine. 
CECCANO: Boni, Pasin, Aversa, Massari, Recine A., Celli, De Prosperis, Rossi, Petrucci, Riccardi, Rossi. A disposizione: Pecchia, Cerroni, Bucciarelli, Innocenzi, Ciotoli, D’Agostini, Protani. 
Arbitro: Daniele Di Bartolomeo di Cassino. 
Marcatori: 23’ pt Faliero, 20’ st Sili. 

Secondo successo consecutivo per il Città Monte San Giovanni Campano. 
Al “San Marco” i ragazzi di mister Davide Recine si impongono per due reti a zero sul Ceccano e li condannano aritmeticamente alla retrocessione nel campionato Provinciale. Su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità, a causa dell’abbondante pioggia caduta sul “San Marco” prima e durante l’incontro, i padroni di casa sfoderano una prestazione convincente e conquistano tre punti pesanti in ottica salvezza. A due giornate dal termine della stagione regolare i giallo-azzurri sono ancora posizionati nella parte alta della zona play out e contro Montello (fuori casa) e Sora (in casa) saranno chiamati a vincere per sperare nella salvezza diretta. Lo spirito messo in mostra nell’ultimo periodo fa ben sperare in vista della volata conclusiva. La cronaca. Monticiani arrembanti sin dalle prime battute di gioco e vicini al gol, al 9’, con Faliero che calcia da due passi sopra la traversa. A fare la gara sono costantemente i padroni di casa con il Ceccano che si difende senza creare pericoli alla porta difesa da Iannucci. Al 23’, gli sforzi dei giallo-azzurri vengono premiati con la rete dell’uno a zero. Faliero, sulla corsia di destra, salta in dribbling due avversari e dopo essersi accentrato infila Boni con un gran tiro mancino che si infila alla sinistra della porta fabraterna. Al 32’, di nuovo Faliero vicino al gol del raddoppio con una conclusione da fuori area. Al 42’, Cinelli, dopo una bella giocata individuale, non trova per un nulla il secondo gol. Nell’intervallo, Ferraccioli, Quattrociocchi e Bartolomucci liberano una parte del terreno di gioco reso impraticabile da una grossa pozzanghera, a dimostrazione dello straordinario spirito di squadra che anima questi atleti! Da questi piccoli ma grandi gesti si costruiscono i successi; complimenti sinceri! Nella ripresa, al 15’, Faliero supera il portiere ceccanese ed al momento di battere a rete, con la porta spalancata, una pozza d’acqua blocca il pallone consentendo alla difesa ospite di sventare la minaccia in calcio d’angolo. Al 20’, Sili dribbla due avversari e conclude in porta di sinistro con Boni che respinge la sfera; sulla ribattuta si avventa lo stesso Sili che con un perfetto tiro a giro raddoppia. Al 30’, i padroni di casa si vedono negare un rigore solare. Ultimo quarto d’ora di gestione del doppio vantaggio e successo portato a termine con pieno merito da parte del Città Monte San Giovanni Campano…