Juniores Regionale (8^ giornata): Formia – Città Monte San Giovanni Campano 1-2. Tabellino e cronaca

FORMIA – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-2
FORMIA:
Damiano, D’Acunto, La Valle, Della Corte, Coppola, Galli, De Bernardi, Donati, Nulli, Autore, Scipione. A disposizione: Parente, Di Russo, Caterino, Cannella, Gargiulo, Yacine, D’Elia, Scardigno. Allenatore: Angelo De Meo.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Scarselletta, Testani, Stirpe, Ferraccioli, Quattrociocchi (28’ st Lo Iacono), Lisi, Paglia S. (15’ st Alviani), Cialone, De Vellis, Paglia L. (40’ st Capogna), Promutico (1’ st Carlesi). A disposizione: Fattorosi, Gocentas. Allenatore: Davide Recine.
Arbitro: Flavio Moschetta di Formia.
Marcatori: 25’ pt De Bernardi (F), 4’ st Quattrociocchi (M), 31’ st De Vellis (M).
Note: espulsi: al 32’ st Damiano (F) per scorrettezze; al 33’ st Autore (F) per doppia ammonizione; al 34’ st La Valle (F) per gioco scorretto.

Torna a vincere il Città Monte San Giovanni Campano di mister Davide Recine dopo quattro turni di astinenza.
Lo fa in rimonta, sull’ostico terreno di gioco del Formia al termine di una gara dai due volti. Primo tempo quasi del tutto da dimenticare, ripresa più intraprendente per l’uno a due conclusivo che rilancia i giallo-azzurri a ridosso del gruppo di testa. La cronaca. Nel corso della prima frazione di gioco i monticiani partono subito all’attacco e dopo appena trenta secondi dal fischio d’inizio del signor Moschetta di Formia, Lorenzo Paglia salta in dribbling un paio di avversari e la conclusione angolata trova la pronta respinta dell’attento Damiano. È un fuoco di…Paglia, tant’è che con il passare dei minuti il gioco degli ospiti perde di intensità ed i calciatori tendono sempre più ad abbassare il proprio baricentro in mezzo al campo. Al 25’, errore difensivo dei giallo-azzurri in disimpegno e palla che si avvia fuori area; pronta e tempestiva la giocata di De Bernardi che lascia partire un gran tiro che si infila alle spalle dell’incolpevole Iannucci. Al 31’, di nuovo protagonista Lorenzo Paglia la cui conclusione di sinistro trova la ribattuta di un superlativo Damiano. Squadre al riposo con i bianco-azzurri padroni di casa avanti di un gol. Nell’intervallo mister Recine si fa sentire e nei secondi quarantacinque minuti di gioco la musica cambia decisamente! Al posto del prudente 3-5-2 il tecnico ospite opta per l’offensivo 4-3-3 ed al 4’ vengono raccolti i primi frutti. Angolo di Cialone e deviazione vincente di Quattrociocchi che realizza la rete del momentaneo uno a uno. Il forcing ospite è costante nella metà campo avversaria e dopo un assedio durato quasi mezz’ora al 31’ si concretizza il gol del sorpasso. Assist perfetto di Carlesi per Lorenzo Paglia la cui conclusione ravvicinata viene respinta dal numero 1 pontino che nulla può sul successivo tap-in di De Vellis. Al 35’, Scarselletta dice no a Scipione mentre al 38’ il portiere ospite si ripete su Nulli. Al 48’, il neo-entrato Capogna ha sui piedi la palla del tre a uno che fallisce da ottima posizione. Nel post gara, mister Davide Recine ha dichiarato: «La mia squadra ha disputato una gara dai due volti; ad un primo tempo giocato da solisti inconcludenti ha fatto da contrappeso una ripresa disputata da squadra vera… La squadra nella prima frazione di gioco era troppo bassa e la strigliata nell’intervallo è servita a dare la scossa! Abbiamo giocato una grande ripresa come dovremmo sempre fare per vincere le partite». Sabato prossimo i monticiani affronteranno al “San Marco” il Roccasecca T.S.T.

1234.jpg


123.jpg