Juniores Regionale “B” (22^ giornata): Hermada – Città Monte San Giovanni Campano 3-3. Tabellino e cronaca

HERMADA – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 3-3
HERMADA: Di Biasio F., Prisco, Recchia, Negri, D’Onofrio, Trani, Guastaferro, Alfano, Vitiello, Zandonà, Dei Giudici. A disposizione: Bagnamiol, Scala, Di Biasio S., Di Girolamo, Pagano, Di Vito, Pozzato. Allenatore: Fabrizio Pannozzo.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Tatangelo, Bojescul (5’ st Cianchetti), Vincenzi, Fabrizi, Mastrantoni P., Notargiacomo, Cellupica, Capogna (35’ st Mizzoni), Mastroianni, Faliero, Fiorini. A disposizione: Cantarelli, Massari, Bunduc, Sardellitti. Allenatore: Damiano Valenti.
Arbitro: Marco Mastrobattista di Latina.  
Marcatori: 2’ pt Mastroianni (M), 32’ pt Zandonà (H), 40’ pt Notargiacomo (M), 44’ pt Vitiello (H), 14’ st Zandonà (H), 38’ st Mastroianni (M) (rigore).
Note: espulso al 25’ st Trani (H) per fallo da ultimo uomo.

Un Città Monte San Giovanni Campano dal cuore grande ottiene uno straordinario pareggio in casa dell’ex prima della classe Hermada. 
Un 3-3 pirotecnico che gli amanti del calcio hanno applaudito durante e nel post gara! Complimenti ai ventidue in campo ed ai due allenatori per il modo in cui hanno interpretato una gara che rimarrà negli annali del calcio. La cronaca. Un Monte in emergenza per le numerose ed ormai costanti assenze di alcuni uomini chiave nello scacchiere tattico di mister Valenti parte con il piede schiacciato sull’acceleratore ed al primo affondo si porta in vantaggio. Al 2’, azione tutta di prima con triangolazione tra Fabrizi, Fiorini e Faliero che salta il marcatore diretto e scarica il pallone per l’accorrente Mastroianni; destro angolato e potente che non lascia scampo al portiere Francesco Di Biasio. Al 12’, ghiotta occasione per Capogna che non inquadra lo specchio della porta mentre al 25’ è Cellupica a sfiorare il gol del raddoppio con una rasoiata da fuori area. Al 32’, dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti di Alfano, Zandonà salta più in alto di tutti e con un perentorio colpo di testa mette a segno la rete del momentaneo uno a uno. Al 40’, schema da calcio d’angolo per la formazione ospite e deviazione vincente del centrocampista Notargiacomo. Quattro minuti dopo, ripartenza dei padroni di casa sull’out di sinistra e pallone a Vitiello che batte Tatangelo. Nel corso della ripresa, dopo le ottime occasioni non sfruttare da Mastroianni, Fiorini e Cellupica, si concretizza il tre a due dei pontini con Zandonà (14’) in mischia. La reazione monticiana è veemente e dopo una buona chance non sfruttata da Capogna (26’) il Monte trova il gol del definitivo tre a tre al minuto numero 38. Fabrizi serve Cellupica che innesca in velocità Mizzoni in piena area di rigore; l’intervento di un difensore di casa sul neo-entrato monticiano induce il direttore di gara a concedere la massima punizione ai ragazzi di mister Damiano Valenti. Sul dischetto si presenta Mastroianni che trasforma il penalty con freddezza. Al 43’, infine, il perfetto calcio piazzato di Cellupica dal limite dell’area di rigore viene deviato in angolo da Di Biasio con un grande intervento. Nel dopo gara mister Damiano Valenti ha dichiarato: «Al termine di una gara davvero bella ed intensa il presidente e i dirigenti dell’Hermada si sono complimentati con la nostra squadra e da parte mia mi complimento con loro per come si sono comportati; gli auguro vivamente di vincere il campionato perché lo meritano. I complimenti che abbiamo ricevuto da una società organizzata come l’Hermada li giro ai nostri presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni! Il gruppo di ragazzi che ho a disposizione si sta dimostrando unito, in qualsiasi situazione, dando prova di attaccamento nei miei confronti e voglia di lavorare; con modestia dico che stanno assimilando il mio carattere ed il mio concetto di calcio. Hanno dimostrato ancora una volta di avere un cuore grande; fare risultato ad Hermada non era semplice. Credo nel lavoro e questi ragazzi sono da esempio per tanti ragazzi; oggi sono uscito dal terreno di gioco davvero emozionato». Sabato prossimo i monticiani faranno visita al Roccasecca T.S.T.

a5a2f6b9-a27a-4818-bd7f-bf9ff293e4bf.jpgL'attaccante Giovanni Mastroianni


f2ee895d-c7ce-4a11-b5fe-2eae139c12ed.jpg
Il centrocampista Angelo Notargiacomo


1_51.jpg