L'annuncio che non ti aspetti dal granitico difensore Roberto Silvestri...

Il Città Monte San Giovanni Campano vola in vetta al girone D del campionato di Promozione ed i tifosi giallo-azzurri sognano il salto di categoria.
Finora il percorso della squadra allenata da mister Angelo Bottoni è risultato pressoché perfetto e nelle ultime dodici giornate da disputare serviranno prestazioni di spessore se si vorrà coronare un sogno alla portata! Ogni singolo reparto, ogni singolo elemento sta svolgendo il proprio compito in maniera perfetta ma la coesione di gruppo fino ad oggi sta facendo la differenza a favore dei monticiani… Bisognerà continuare a volare basso perché molto è stato fatto ma c’è ancora tanto da fare! Tra i protagonisti assoluti delle ventidue gare disputate c’è il difensore Roberto Silvestri, autore di una stagione fin qui straordinaria. Numeri impressionanti i suoi con prestazioni nella media superiori all’8 a partita, senza aver saltato nemmeno un minuto dei 1980 giocati (più recupero)… Calciatore esperto, professionalmente impeccabile, con Stefano Fumagalli forma la coppia centrale di difesa tra le più forti del raggruppamento D. Prezioso in allenamento ed in partita nel fornire i consigli giusti ai giocatori più giovani, Silvestri è una pedina inamovibile nello scacchiere tattico di mister Angelo Bottoni da diversi anni a questa parte. Ed il connubio spesso è risultato vincente! Lo abbiamo ascoltato in una lunga e divertente intervista ricevendo una di quelle notizie che non ti aspetti e che speri non sia vera.
Questo l’annuncio a sorpresa di Roberto Silvestri: «Al 99% quello che si concluderà a maggio sarà il mio ultimo anno di attività… Per motivi di lavoro quasi certamente appenderò gli scarpini al chiodo e pertanto sarebbe favoloso chiudere la carriera con la vittoria del campionato…».
Partendo dal successo ottenuto domenica scorsa con la Polisportiva Tecchiena, vogliamo ripercorrerlo insieme? «L’approccio alla gara, a differenza della precedente sfida interna con il Roccasecca T.S.T., è stato perfetto ed i tre punti conquistati non potevano che esserne la logica conseguenza! Con il Tecchiena abbiamo ottenuto un altro successo salutare e l’auspicio è di confermarci nelle prossime partite».
Ogni reparto, ogni calciatore sta disputando un grande campionato ma la linea difensiva (appena 14 i gol subiti in 22 partite), con lei e Fumagalli su tutti, merita una citazione particolare: «In queste categorie è il gruppo a fare la differenza ed il nostro lo considero coeso… Mister Bottoni è davvero bravo nel trovare i giocatori ma soprattutto gli uomini in grado di fornirgli le giuste garanzie. Per quanto riguarda i singoli reparti va detto che quello difensivo si sta comportando particolarmente bene però se non ci fosse il giusto filtro del centrocampo e l’aiuto dell’attacco, non staremmo a parlare di 14 gol subiti. Con Stefano (Fumagalli ndc) ci conosciamo da tempo e ci troviamo molto bene avendo vinto un campionato a Colli; speriamo di ripeterci quest’anno anche se più di qualcuno dall’esterno ogni domenica spera in un passo falso del Città Monte San Giovanni Campano».
Classifica alla mano, per il primo posto la corsa sembra ristretta a voi, Lupa Frascati e Ferentino, con il Cervaro distante ben 11 punti; è così secondo lei? «Da quello che ho visto finora Cervaro e Morena sono le squadre che più delle altre mi hanno fatto una grossa impressione. Undici punti di ritardo sono tanti ma anche le dodici gare da disputare non sono poche; in questo campionato, apertissimo, si può vincere e perdere con chiunque! Per avere un quadro ancor più delineato della classifica bisognerà attendere altre cinque domeniche».
Domenica prossima farete visita al Colleferro; che gara prevede? «Mi aspetto una gara insidiosa in quanto il Colleferro nel girone di ritorno ha conquistato gli stessi punti nostri. Si tratta di una squadra ben assortita che già nella gara di andata si disimpegnò molto bene. Giocheremo sul sintetico, dove loro sono abituati e noi no ma faremo di tutto per continuare con la striscia di risultati utili consecutivi».
Nel girone di ritorno dovrete giocare sia la gara con la Lupa Frascati, sia quella con il Ferentino fuori casa; un problema in più nella corsa al primo posto? «Non credo che gli scontri diretti da giocare fuori casa rappresentino un problema! Ci conosciamo tutti, aspetto da non sottovalutare, e poi i giocatori del Monte hanno un carisma tale da giocare a testa alta in casa e fuori…». Monticiani al lavoro per preparare la trasferta di Colleferro, in programma domenica prossima a partire dalle ore 11:00…
Gianni Coratti (Ciociaria Oggi del 13-02-2020)