Monticiani all'esame Hermada; vincere per scacciare le streghe!

Il Città Monte San Giovanni Campano affronterà al “San Marco” l’Hermada per scacciare le streghe.
Due sconfitte ed un pareggio per i giallo-azzurri di mister Ezio Castellucci nelle ultime tre gare disputate ed una classifica che inizia a far paura! Per poter tornare a parlare di obiettivi di alta classifica andrà invertita la rotta e dopo una serie di successi consecutivi si potrà pensare ad un traguardo diverso rispetto all’anonimato del centro classifica… Finora è grande la delusione in casa monticiana se si considerano i 6 ko incassati dopo 13 giornate disputate. Contro l’Hermada la sfida risulta essere davvero delicata e con i tre punti la classifica tornerebbe ad essere più tranquilla in vista delle successive due trasferte consecutive in casa del Terracina e del Monte San Biagio. L’Hermada è una squadra in crescita tant’è che nelle ultime due giornate disputate ha conquistato quattro punti, vincendo a Ferentino e pareggiando in casa con lo Sporting Calcio Vodice. Si tratta di una formazione da non sottovalutare e che va affrontata in maniera diametralmente opposta rispetto alle gare disputate con Pontinia e Sporting Calcio Vodice. I ragazzi di Castellucci non sono e non possono continuare ad essere quelli ammirati nelle prime 13 giornate di campionato. Al giro di boa mancano ancora 4 partite e per rimettersi in corsa i monticiani avrebbero bisogno di 12 punti; difficile ma non impossibile! I presidenti, i dirigenti, i tifosi e coloro che tengono a cuore le sorti di questo club si aspettano un cambio di rotta al fine di regalare e regalarsi soddisfazioni diverse rispetto a questo scorcio di stagione.

Mister Ezio Castellucci (nella foto) deciso ad uscire dalla crisi di risultati ha dichiarato: «Vogliamo uscire da questo momento difficile, anche di classifica, e l’auspicio è che la gara con l’Hermada rappresenti un punto di svolta… La squadra si è allenata bene in questi giorni, dopo il ko con lo Sporting Calcio Vodice, ed è pronta a voltare pagina». Mister, come si spiega questo andamento altalenante (più negativo che positivo, classifica alla mano) da parte della sua squadra? «Devo dire che la fortuna non ci sta aiutando… Contro lo Sporting Vodice, nel match sospeso per pioggia, avevamo disputato un gran primo tempo mentre nel recupero siamo scesi in campo con alcuni giocatori non al meglio della condizione fisica. Ma sono convinto che ci rialzeremo».  

Nella lista dei convocati mister Castellucci ha inserito i seguenti calciatori: Bruni, Cellupica, Cirelli, De Santis, De Vellis, Di Folco, Ferraccioli, Danilo Fiorini, Simone Fiorini, Florese, Frezza, Iannucci, Iozzi, Lleshi, Macciocca, Reali, Serapiglia, Sili, Testa e Veloccia.

Ad arbitrare l’incontro sarà il signor Michele Sgro di Albano Laziale, coadiuvato dai signori Gian Marco Esposito e Gianluca Scipione entrambi della sezione di Formia.