Monticiani in campo a Roccasecca in un derby salvezza che vale tanto!

Vincere per accorciare le distanze sulla zona play out. 
Il Città Monte San Giovanni Campano farà visita al Roccasecca T.S.T., nel settimo turno del girone di ritorno, con il chiaro intento di raccogliere il massimo. Le due squadre sono separate da dodici punti in classifica (28 per i roccaseccani, 16 per i monticiani) ed il match di domani risulta fondamentale per entrambe le squadre. Per il Roccasecca T.S.T. in quanto in caso di vittoria allungherebbe ulteriormente in classifica rispetto alla zona a rischio e per i giallo-azzurri di mister Fabrizio Perrotti (nella foto) che vincendo compirebbero un salto fondamentale in classifica. Per i motivi appena esposti…il pareggio sembra essere il risultato più probabile! I padroni di casa hanno nel fattore campo il proprio fortino ed è proprio al “Battista” che stanno costruendo in maniera chiara e decisiva la permanenza nel massimo campionato regionale. Per la compagine ospite, in crescita nelle ultime settimane, la sfida di domani va affrontata con la cattiveria agonistica necessaria per portare a casa i tre punti in palio. Anche un pareggio non andrebbe disprezzato ma con la classifica dei monticiani l’unico risultato positivo a disposizione resta la vittoria! Frioni e compagni proveranno a vincere senza capitan Giacomo Iozzi che tornerà a disposizione, dopo aver scontato il doppio turno di squalifica, domenica prossima nel match casalingo contro l’Itri. Mister Perrotti, i risultati delle ultime settimane hanno riportato l’entusiasmo e lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione: «Per risalire la china in maniera chiara dovremmo indovinare 2/3 partite consecutive! Bisogna credere sempre di più nell’obiettivo salvezza rimanendo agganciati al treno di squadre che ci precede. Il morale aiuta e da questo punto di vista siamo messi meglio rispetto a qualche settimana fa. Ma non basta, vogliamo e dobbiamo scalare posizioni scendendo in campo sempre determinati». Sulla sfida di Roccasecca, cosa si sente di dire? «Ci apprestiamo ad affrontare una buona squadra che ha nell’attacco il reparto più temibile! Noi, più che pensare all’avversario di turno, dovremo concentrarci su noi stessi disputando una grande gara, senza soluzione di continuità. Andremo alla ricerca del risultato importante provando a sfruttare nel migliore dei modi le occasioni che riusciremo a creare. Sotto porta bisognerà essere più cinici nella ricerca dei tre punti in palio». Tornando alla sfida di domenica scorsa contro il Formia 1905 avete sprecato due nitide palle gol: un limite per una squadra che non merita l’ultimo posto in classifica? «Purtroppo ci sta capitando spesso di non riuscire a raccogliere quanto seminato… Bisognerà cambiare marcia nella volata finale tenendo conto che siamo in corsa, con altre squadre, per un posto nei play out». Questi i calciatori convocati da mister Perrotti: Lisi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Frioni, Lombardi, Verrelli, Terra, Cirelli, Iozzi (squalificato), Fiorini, Reali, Florese, Faliero, Sili, Davide Mastrantoni, Picozzi, Diego Mastrantoni, Incoronato, Bunduc e Notargiacomo. Match affidato al signor Simone Mariani di Tivoli, coadiuvato dai signori Roberto Parasmo di Formia ed Alessandro Fontana di Latina.