Nel terzo turno i monticiani faranno visita allo Sporting Vodice. Il pensiero del presidente Mastrantoni e del direttore Coratti

Un successo voluto quanto meritato quello ottenuto domenica scorsa dal Città Monte San Giovanni Campano al cospetto dello Scalambra Serrone. 
La prima vittoria stagionale porta la firma di Faliero, di nuovo in gol dopo la rete messa a segno a Terracina, Iozzi, da applausi il gol su calcio piazzato, e Macciocca, suo il sigillo sul match da grande attaccante qual è. Risultato a parte, fondamentale in ottica classifica, va sottolineato come la squadra di mister Maurizio Promutico sia riuscita ad imporre il proprio gioco dall’inizio alla fine, dimostrando una superiorità schiacciante nonostante l’iniziale, sfortunato, svantaggio! Nel dopo gara il presidente giallo-azzurro, Giovanni Mastrantoni, ha dichiarato: «Contro lo Scalambra Serrone la squadra ha disputato una buona gara, mettendo in mostra le proprie qualità anche se, come sempre, ci sono margini di miglioramento! Pensiamo a divertirci domenica dopo domenica senza fare calcoli particolari, a fine stagione tireremo le somme… Bisogna dare continuità ai risultati ottenuti imponendo il nostro gioco in casa ed in trasferta».

Domani mattina, con inizio alle ore 11:00, i monticiani si recheranno a Borgo Vodice, allo stadio “Iacuzzi”, per affrontare lo Sporting Calcio Vodice, formazione pontina che nelle prime due gare stagionali ha ottenuto altrettanti pareggi (1-1 interno con il Pontinia e 2-2 in casa della Pro Calcio Lenola). Una squadra da prendere con le molle e da affrontare con la massima concentrazione. Il direttore generale, Alessandro Coratti, dopo aver ripercorso la vittoria di domenica scorsa si è soffermato sull’impegno in programma domattina: «I ragazzi di mister Promutico hanno dimostrato forte maturità calcistica ed agonistica. Di fronte ad un avversario ostico come lo Scalambra Serrone hanno preso in mano le redini del gioco e nonostante l’iniziale svantaggio si sono imposti con pieno merito per tre reti ad una. Il risultato ci va stretto ed è stato determinato dall’ottima prova dell’estremo difensore Dalmizia bravo a salvare più volte la propria porta. Ancora una volta va sottolineata l’ottima prova offerta da Faliero e Sili, giovani in età di lega che si stanno rivelando dei veri e propri punti di forza, supportati dall’esperienza di Iozzi e compagni. Forza e tenacia, questo è lo spirito giusto che devono avere in campo i calciatori monticiani. Domani affronteremo una squadra molto forte con un attacco di primissimo livello. Dovremo stare attenti e scendere in campo con la massima concentrazione, evitando errori gratuiti. Non sarà semplice imporre il nostro gioco in casa dello Sporting Calcio Vodice perché si tratta di una squadra organizzata e forte fisicamente ma di certo faremo di tutto per dire la nostra, come sempre».

Nella lista dei convocati mister Promutico ha inserito i seguenti calciatori:
Davide Giustini, Stefano Liberti, Loreto Macciocca, Danilo Fiorini, Felice Florese, William Testa, Silvio Paglia, Gabriele Grossi, Samuele Faliero, Giovanni Sili, Jacopo Saccoccia, Gianmarco Fanella, Giacomo Iozzi, Ernesto Terra, Quirino Cellupica, Diego Di Folco, Mario Giuseppe Corrado, Lorenzo Mizzoni. Unico assente l'infortunato D'Avino.

Match affidato al signor Vincenzo Marino di Formia, coadiuvato dai signori Antonio Laudando di Aprilia e Valerio Brizzi di Aprilia.