Promozione (17^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Arpino 1-0. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – ARPINO 1-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Giustini, Saccoccia, Florese, Veloccia, Di Folco, Terra, Faliero (1’ st Sementilli (33’ st Sciucco), Sili, Macciocca (29’ st Fiorini), Iozzi (48’ st Grossi), Reali. A disposizione: Iannucci, Mastrantoni, Testa. Allenatore: Maurizio Promutico. 
ARPINO: Zolla, Ancora (31’ st Bianchi), Merolle, Tullio, Castellucci, Raponi, Forlini, Musi, Grossi (38’ st Gabriele), Bruno, Santaniello (22’ st Parisi). A disposizione: Colafrancesco, Scappaticci, Galante. Allenatore: Stefano Sperduti. 
Arbitro: Luca Mattacola di Frosinone. 
Assistenti: Stefano Pignalosa di Formia e Valerio Iaboni di Frosinone. 
Marcatore: 38’ pt Sili. 
Note: espulso al 47’ st Musi (A) per doppia ammonizione. Ammoniti: Florese (M), Veloccia (M), Terra (M), Sili (M), Fiorini (M), Sciucco (M), Raponi (A) e Bruno (A). Recupero: 1’ pt; 3’ st. 

Il Città Monte San Giovanni Campano supera per una rete a zero l’Arpino, nell’ultima gara del girone di andata e del 2017, rimanendo agganciato al treno di testa. 
Non è stato semplice avere la meglio di un Arpino battagliero sceso al “San Marco” senza timori reverenziali. Complimenti alla formazione di mister Stefano Sperduti che si è battuta a viso aperto sin dall’inizio, dimostrando di non meritare l’attuale posizione occupata in classifica. Margine e tempo per recuperare non mancano ai bianco-rossi purché nel girone di ritorno cambino marcia, sfruttando il fattore campo e le occasioni create in trasferta. Monte ancora una volta a corrente alternata; lento e prevedibile nel primo tempo, fino al gol del vantaggio, manovriero e con più idee nel corso della ripresa. La cronaca. Arpino più determinato in avvio di gara e vicino al gol dopo appena 4’. Sul  corner battuto da Musi il pallone termina sui piedi di Ancora la cui conclusione di prima intenzione si stampa all’incrocio dei pali. Al 19’, il gran tiro di Castellucci viene respinto ottimamente da Giustini in angolo. Il Monte, fino a questo momento spettatore non pagante, entra in partita. Al 25’, angolo di Iozzi e conclusione al volo di Macciocca di poco fuori. Al 38’, Veloccia innesca Macciocca, palla filtrante per l’accorrente Sili il cui destro in diagonale si infila alle spalle del portiere Zolla. In prossimità dello scadere il tiro di Macciocca si perde a fondo campo. È questa l’ultima emozione del primo tempo. Nella ripresa i padroni di casa tornano in campo più determinati ma non riescono a realizzare il gol della sicurezza. Al 6’, la sventola di Florese da fuori area viene respinta da Zolla. Cinque minuti dopo il sinistro di Macciocca, dai 35 metri, si perde sul fondo. Al 20’, Veloccia fa tutto da solo e dopo aver recuperato caparbiamente palla a centrocampo conclude verso la porta difesa da Zolla che blocca centralmente. Al 25’, da un errore in disimpegno dei monticiani l’Arpino va vicino al gol del pareggio. Il diagonale di Grossi viene respinto con la punta delle dita da Giustini; con Bruno pronto al tap in vincente, Florese mette a segno un capolavoro deviando la sfera in calcio d’angolo. Nei successivi minuti di gioco c’è ben poco da segnalare se non la conclusione di Reali (48’) che non inquadra lo specchio della porta. Alla ripresa delle ostilità, prevista per domenica 7 gennaio 2018, i monticiani riceveranno la visita del Terracina mentre l’Arpino si recherà a Monte San Biagio… Buon Natale e buon 2018 a tutti! 

                                                     (Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

4.jpgGiovanni Sili autore del gol vittoria


2.jpg
Diego Di Folco e Musi; quando l'amicizia supera il puro aspetto sportivo!


7.jpg
I giallo-azzurri festeggiano il gol vittoria