Promozione (18^ giornata): Rocca Priora – Città Monte San Giovanni Campano 0-1. Tabellino e cronaca

ROCCA PRIORA – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 0-1
ROCCA PRIORA:
De Bernardo, Bacchi M. (45’ st Magretti), Rocchi (28’ st Ponzo), Pompili (28’ st Baroni), Rosi, Ansini, Lunardini F., Trinca, Halauca, Bacchi D., Nuzzi (20’ st Fortini D.). A disposizione: Valente, Cecchetti, De Paolis, Sabelli, Verolini. Allenatore: Paolo Lunardini.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Sili, Iadipaolo, Rinaldi, Silvestri, Fanella, Virgili (38’ st Prisco), Fortini A., Macciocca (28’ st Settanni), Carfora, Di Ruzza. A disposizione: Sbardella, Antuono, Ferraccioli, Coratti, Ripa, Celenza. Allenatore: Angelo Bottoni.
Arbitro: Francesco Loiodice di Collegno (TO).
Assistenti: Aleksander Ferhati di Latina e Piergiorgio Stotani di Viterbo.
Marcatore: 25’ st Macciocca.
Note: ammoniti: Ansini (R), Bacchi D. (R), Rosi (R), Fanella (M) e Settanni (M). Al 7’ pt Lisi (M) para il penalty di Halauca (R).

Il quinto successo consecutivo consente al Città Monte San Giovanni Campano di incrementare il margine di vantaggio sulle più immediate inseguitrici.
A domicilio del Rocca Priora i monticiani si impongono per una rete a zero grazie al gol messo a segno da Macciocca a metà ripresa. La sfida è stata giocata in modo maschio, con le due squadre decise a portare a casa i tre punti. I complimenti vanno rivolti alla squadra monticiana nel suo insieme anche se una nota di merito va fatta a Macciocca per la rete del successo realizzata e a Lisi autore di una grandissima parata sul penalty per il Rocca di Papa. La cronaca. Rispetto a domenica scorsa mister Bottoni inserisce nel quartetto difensivo Fanella al fianco dell’eccezionale Silvestri; per il resto gli stessi giocatori che avevano dato prova di essere al top nella sfida di Morena. Al 4’, sulla lunga rimessa laterale del solito Silvestri, Fortini devia la sfera verso la porta avversaria con Bernardo che la blocca in sicurezza. Tre minuti più tardi Halauca serve in profondità Daniel Bacchi che entrato in area di rigore viene messo fallosamente giù da Sili. Il penalty, indiscutibile, viene calciato da Halauca con il superlativo Lisi che si supera respingendo la conclusione. Con il passare dei minuti le due squadre tendono a non scoprirsi per evitare di dare il fianco all’avversario. Alla mezz’ora Fortini calcia da fuori area ma la conclusione centrale è facile preda di De Bernardo. Al 40’, Virgili recupera un pallone al limite dell’area di rigore ed il tiro immediato non inquadra lo specchio della porta.

Nella ripresa i monticiani si dimostrano più pimpanti e convinti di poter portare a casa l’intera posta in palio. Al 25’, sul calcio piazzato battuto da Virgili, Loreto Macciocca (nella foto) con un perentorio colpo di testa deposita il pallone in rete. La reazione dei padroni di casa risulta sterile e prevedibile cosicché gli ospiti gestiscono lo zero a uno sino al triplice fischio del direttore di gara piemontese. Le prossime due gare in programma i monticiani le giocheranno al “San Marco” contro Ceccano e Roccasecca T.S.T.