Promozione (19^ giornata): Atletico Cervaro – Città Monte San Giovanni Campano 1-0. Tabellino e cronaca

ATLETICO CERVARO – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-0
ATLETICO CERVARO:
Germanelli, Massaccesi, Romanelli (27’ st Grillo), Capraro, Oliva, Gennari, Risi (27’ st Vannicola), D’Agnese, Prisco (44’ st Ciaraldi), Grossi, Gharfaoui. A disposizione: Tronchi, Marrocco, De Luca, Di Giorgio, Cretella, Pascarella. Allenatore: Gianni Fargnoli.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Fiorini S., Cellupica, Florese (44’ st Reali), Fiorini D. (16’ st Veloccia), Frezza, Pagnani, Bruni (25’ st De Vellis (44’ st Ferraccioli), Sili, Macciocca, Iozzi, Cirelli. A disposizione: Scarselletta, Di Folco, De Santis, Cialone, Lleshi. Allenatore: Fabio Gerli.
Arbitro: Daniele Pozzi di Roma 1.
Assistenti: Davide Lanzellotto di Roma 2 e Davide Panatta di Roma 1.
Marcatore: 30’ st Prisco.
Note: ammonito: Cretella (A).

Dopo due vittorie consecutive il Città Monte San Giovanni Campano cade (1-0) in casa dell’Atletico Cervaro.
I padroni di casa sono stati bravi a sfruttare l’unica occasione da gol creata nel corso dei novanta minuti di gioco; di contro, i giallo-azzurri devono fare il mea culpa per una gara persa dopo aver creato e non sfruttato diverse palle gol che di fatto gli hanno impedito di tornare a casa quantomeno con un pareggio. Sembra paradossale ma se il Monte avesse pareggiato ora starebbe recriminando per un successo sfuggito in maniera incredibile. Il ko brucia per Iozzi e compagni ma giocando come quest’oggi i monticiani ne perderanno ben poche di gare! La cronaca. In avvio di gara i monticiani iniziano all’attacco ed al 10’ costruiscono la prima palla gol. Bruni entra in area di rigore ed al momento di battere comodamente a rete viene contrastato dal ritorno di Oliva. Al 17’, Cirelli calcia di potenza dal limite dell’area di rigore con la sfera che si perde di un nulla a fondo campo dopo la decisiva deviazione di Romanelli. Due minuti dopo Cellupica calcia in diagonale con la sfera che si perde di un soffio a fondo campo. Nel quarto d’ora conclusivo i monticiani non riescono a superare la diga issata dai padroni di casa. Allo scadere Giacomo Iozzi (nella foto), con un destro potente dal limite dell’area di rigore, colpisce una clamorosa traversa a portiere battuto. Squadre al riposo sul risultato di parità. Nel secondo tempo i monticiani tornano in campo ancor più motivati alla ricerca del gol vittoria. Al 4’, il cross di Iozzi taglia l’intera retroguardia cassinate con Macciocca che non arriva per un soffio alla deviazione vincente. Al 13’, Danilo Fiorini, dopo aver saltato in dribbling Gennari, si ritrova a tu per tu con Germanelli e con la porta spalancata davanti a sé calcia addosso al numero 1 di casa. Al 30’, a sorpresa, l’Atletico Cervaro si porta in vantaggio. Prisco approfitta di un errore difensivo ospite e con un pallonetto millimetrico supera Simone Fiorini che riesce a toccare la sfera prima che termini in rete. Al 34’, Florese dall’interno dell’area piccola colpisce la traversa a portiere battuto. Al 38’, il direttore di gara, su segnalazione del secondo assistente, annulla la rete del pareggio a De Vellis per una posizione di fuorigioco alquanto dubbia. Al 43’, Iozzi non trova il gol del pareggio per una questione di centimetri, sfiorando la porta avversaria con il tiro da fuori area. Ultimi minuti vibranti che non consentono ai monticiani di portare a casa un pareggio che avrebbero ampiamente meritato… Domenica prossima al “San Marco” i monticiani riceveranno la visita del Real Cassino Colosseo!