Promozione (23^ giornata): Suio Terme Castelforte – Città Monte San Giovanni Campano 2-0. Tabellino e cronaca

SUIO TERME CASTELFORTE – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2-0
SUIO TERME CASTELFORTE:
Zolla, Andreoli, Vento (37’ st Abbattista), Noli, Mastroianni, Zamparelli, D’Alessandro (41’ st Ruggieri) Pirolozzi, Cenerelli, Martino, Rossi (46’ st Giramma). A disposizione: Venditti, Perillo, Ciccaglione, Di Rienzo, Ozzola. Allenatore: Gennaro Pernice.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Fiorini S., Cellupica (29’ st Lleshi), Florese (46’ st Faliero), Veloccia, Fiorini D., Macciocca, De Santis, Sili, Cirelli, Bruni (41’ st Ferraccioli), Reali. A disposizione: Iannucci, Serapiglia, De Vellis, Capogna. Allenatore: Fabio Gerli.
Arbitro: Giovanni Di Palma di Cassino.
Assistenti: Angelo Calce di Cassino e Claudio Abbatecola di Cassino.
Marcatori: 20’ st Martino (rigore), 48’ st Cenerelli.
Note: ammoniti: Vento (S), D’Alessandro (S), Fiorini S. (M) e Macciocca (M). Recupero: 1’ pt; 4’ st.

Un Città Monte San Giovanni Campano abulico si fa sorprendere dal Suio Terme Castelforte.
Due a zero il risultato finale portato a casa dal team pontino con pieno merito! Le assenze di Di Folco, Pagnani, Frezza, Seppani e Iozzi non possono e non devono rappresentare un alibi visto che la formazione di casa è scesa in campo ampiamente rimaneggiata e con ben 5 età di lega schierati in avvio di gara! A fare la differenza, quest’oggi, è stato l’atteggiamento e la voglia di vincere che ha animato i ragazzi di mister Pernice rispetto agli ospiti monticiani. Un ko pesante per Macciocca e compagni che ancora una volta hanno fallito l’esame di maturità al cospetto di una squadra alla portata. Non è questo il modo di approcciare una sfida importantissima dopo diversi risultati utili consecutivi! La cronaca. Ad inizio gara è la formazione ospite a tenere in mano il pallino del gioco proponendosi costantemente in avanti. Al 4’, sul calcio piazzato battuto da Veloccia, Macciocca prolunga di testa per Cirelli il cui sinistro al volo sfiora la traversa. Con il passare dei minuti la manovra monticiana perde d’intensità ed i padroni di casa acquistano fiducia e metri in mezzo al campo. I minuti corrono via sul filo dell’equilibrio senza che i due portieri debbano compiere interventi importanti. Al 35’, è Reali ad avere sui piedi una buona chance ma la conclusione debole è facile preda del portiere di casa. Allo scadere di nuovo Reali pericoloso con Zolla che si allunga e sventa la minaccia. Squadre al riposo dopo un minuto di recupero. Nella ripresa è lecito attendersi un Monte più determinato ed invece sono i padroni di casa a fare la partita. Al 6’, Noli colpisce il palo con un tiro in diagonale, complice la deviazione di Simone Fiorini. Al 20’, Cenerelli si incunea in area di rigore e finisce giù dopo un contatto con Simone Fiorini; rigore e giallo per il portiere ospite. Sul dischetto si presenta Martino che spiazza Simone Fiorini per il momentaneo uno a zero. Quattro minuti più tardi Bruni colpisce una clamorosa traversa con un gran destro da fuori area. Tutta qui la reazione ospite che va scemando con il passare dei minuti. Con i cambi, mister Gerli prova a dare una sterzata alla partita senza ottenere i risultati sperati. Al 47’, nel secondo dei quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara, il Suio raddoppia. Errore in disimpegno di De Santis e per Cenerelli è fin troppo semplice battere da due passi Simone Fiorini. Ora testa al Formia che domenica prossima arriverà al “San Marco” per la settima giornata del girone di ritorno…


Il penalty messo a segno da Martino.jpgIl penalty messo a segno da Martino nel corso della ripresa