Promozione (24^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Giardinetti 3-0. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – GIARDINETTI 3-0
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Lisi, Ferraccioli, Sili, Rinaldi (21’ st Fanella), Silvestri, Fumagalli, Virgili, Fortini, Settanni (25’ st Macciocca), Carfora, Di Ruzza (36’ st Santangeli). A disposizione: Sbardella, Coratti, Faliero, Prisco, Ripa, Celenza. Allenatore: Angelo Bottoni.
GIARDINETTI: Fabiani, Cardinale, Viscio (30’ st Todino), Bucca, Laoreti, Di Croce, Pettinelli (36’ st Palone), Michelessi (21’ st Castellini), Pochi, Cesaroni, Vasta. A disposizione: Cortini, Fiorentino, Bugiaretti, Cicolo. Allenatore: Claudio Fabrizi.
Arbitro: Adrian Lupinski di Albano Laziale.
Assistenti: Eleonora Saccoccio di Formia ed Alessandro De Lorenzo di Latina.
Marcatori: 32’ pt Settanni (rigore), 26’ st Carfora, 48’ st Macciocca.
Note: espulso al 12’ st Bucca (G) per una gomitata a Settanni (M) a palla lontana. Ammoniti: Virgili (M), Fortini (M), Laoreti (G), Pochi (G) e Vasta (G). Recupero: 1’ pt; 4’ st.

Tris del Città Monte San Giovanni Campano.
Il tre a zero conclusivo potrebbe far pensare ad una passeggiata per i padroni di casa che invece si sono trovati di fronte un ottimo Giardinetti. La validità dell’avversario di turno, notevolmente rinforzato nel mercato dicembrino (6 successi negli ultimi 8 incontri disputati), ed il tre a zero conclusivo la dicono lunga su quella che è stata la prova offerta dai ragazzi di mister Angelo Bottoni. La cronaca. I primi minuti di gioco sono tutti di marca ospite con i monticiani che controllano le avanzate avversarie senza rischiare nulla. Al 6’, il direttore di gara considera simulazione un contatto in area di rigore monticiana tra Lisi e Vasta, che viene ammonito. Quattro minuti dopo dal corner battuto da Rinaldi, Di Ruzza perde l’attimo al momento di calciare a rete e la chance sfuma. I monticiani alzano il proprio baricentro ed al 19’, Di Ruzza calcia di prima intenzione da fuori area con Fabiani attento a respingere la sfera in tuffo. Sei minuti più tardi un missile di Virgili da fuori area viene deviato in angolo dall’estremo difensore ospite. Alla mezz’ora grande occasione per gli ospiti con Bucca che serve in profondità Vasta; il pallonetto di prima intenzione viene arpionato da Francesco Lisi (nella foto in alto) con freddezza ed abilità. Due minuti dopo il Monte sblocca il risultato. Accelerazione di Virgili sull’out di sinistra; entrato in area di rigore viene messo giù da Cardinale con l’arbitro, ben appostato, che concede la massima punizione trasformata con freddezza da Settanni. Al 42’, batti e ribatti in area di rigore dei romani con Fortini che ha la meglio e prolunga per Di Ruzza che da due passi calcia debolmente verso la porta avversaria. Dopo un minuto di recupero le due squadre vanno al riposo. In avvio di ripresa, dopo 2’, l’alleggerimento di Sili per Lisi viene rallentato dal terreno di gioco, diventando un assist per Vasta che si fa respingere la conclusione dall’eccezionale Lisi. Due minuti dopo di nuovo protagonista il portierone di casa che devia in angolo il tiro ravvicinato di Pochi. Al 12’, gli ospiti restano con l’uomo in meno causa il rosso sventolato in faccia a Bucca dopo una brutta gomitata ai danni di Settanni. Al 20’, la conclusione di Di Ruzza da fuori area, dopo ottimo spunto di Virgili sulla sinistra, termina alta di poco. Tre minuti dopo Settanni serve Virgili il cui destro a giro è facile preda del portiere avversario. Al 26’, sulla lunga rimessa laterale di Silvestri, Carfora è il più lesto di tutti a deviare la sfera alle spalle di Fabiani. Al 34’, il calcio piazzato dal limite dell’area di rigore di Pochi viene deviato in angolo dall’attentissimo Lisi. In pieno recupero bomber Macciocca realizza il terzo gol che fissa il risultato sul definitivo tre a zero. Nel prossimo turno la capolista farà visita al Torre Angela…

Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)
Eccone alcune…


3. Settanni fa 1-0.jpg
Michele Settanni festeggiato dopo il gol dell'1-0


4. Cafora fa 2-0.jpg
Sandro Carfora ha appena messo a segno il gol del raddoppio


9. L'esultanza di Macciocca dopo il 3-0.jpg
Loreto Macciocca esulta dopo il 3-0 definitivo