Promozione (29^ giornata): Sporting Calcio Vodice – Città Monte San Giovanni Campano 3-1. Tabellino e cronaca

SPORTING CALCIO VODICE – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 3-1
SPORTING CALCIO VODICE:
Stefanini, Carnevale, Ciarmatore, Berti (1’ st Tretola), Curic, Di Trapano, Prezioso, Palombi (46’ st Tito), Rufo (42’ st Possamai), Sannino (25’ st Bertocco), Verrecchia (10’ st Tornesi). A disposizione: Monescalchi, Maiero, Fedeli, Cinelli. Allenatore: Dario Lauretti. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Fiorini S. (29’ st Scarselletta), Cellupica, Florese, Veloccia (35’ st Di Folco), Seppani, Pagnani, Ferraccioli (29’ st Reali), Iozzi, Cirelli, Macciocca, Faliero (29’ st Lleshi). A disposizione: Frezza, Bruni, De Vellis, Carlesi, De Santis. Allenatore: Fabio Gerli.
Arbitro: Lorenzo Gramolelli di Ciampino.
Assistenti: Gianluca Scipione di Formia e Leonardo Degli Abbati di Roma 1.
Marcatori: 23’ pt Sannino (V), 28’ pt Berti (V), 5’ st Macciocca (M), 40’ st Tretola (V).
Note: ammoniti: Di Trapano (V), Rufo (V), Tretola (V) e Cirelli (M). Recupero: 1’ pt; 3’ st.

Il Città Monte San Giovanni Campano stecca la trasferta a domicilio dello Sporting Calcio Vodice (l’ennesima stagionale) ed ora vede le streghe... Il tre a uno conclusivo consente allo Sporting Calcio Vodice di scavalcare i giallo-azzurri in classifica e di festeggiare di fatto la salvezza. La prestazione dei monticiani, in casa di una squadra in crisi di risultati, è risultata estremamente negativa. La cronaca. Al 12’, la ripartenza monticiana innescata da Faliero e conclusa da Iozzi viene respinta in angolo da Stefanini. Un minuto dopo da un’azione simile, Faliero serve Pagnani che dall’interno dell'area di rigore si vede ribattere il tiro dall’attento numero 1 pontino. I padroni di casa rispondono con un calcio piazzato di Sannino deviato in corner dalla barriera ospite.  Al 23’, lo Sporting si porta in vantaggio. Errore in disimpegno di Seppani con Sannino che ringrazia e di sinistro batte Simone Fiorini. Al 25’, il sinistro di Faliero da fuori area trova la presa a terra di Stefanini. Tre minuti più tardi il team pontino raddoppia. Dalla corsia di sinistra Berti rientra sul piede destro e con un tiro a giro infila l’estremo difensore ospite, non esente da colpe nel tentativo di intercettare la sfera. Al 32’,Verrecchia potrebbe chiudere i conti ma la conclusione ravvicinata viene smorzata da Simone Fiorini prima che Florese liberi in angolo. Squadre al riposo con i padroni di casa avanti di due reti. La ripresa si apre nel migliore dei modi per i monticiani visto che al 5’ riaprono la sfida. L’assist di Cirelli da destra viene deviato involontariamente da Ciarmatore verso la propria porta con Stefanini che la respinge con un gran colpo di reni; nulla può sul successivo tap in vincente di Macciocca. Al 16’, palla in profondità di Iozzi per Cirelli che prova a superare Stefanini con un pallonetto; sulla linea di porta respinge la sfera in angolo Curic. Al 31’, Pagnani svirgola il rinvio in area di rigore e sul tiro ravvicinato di Tornesi, Scarselletta respinge con i piedi il pallone destinato in rete. Al 40’, Cirelli a tu per tu con Stefanini gli calcia la sfera addosso mancando la rete del pareggio e sul capovolgimento di fronte Tretola infila Scarselletta con un gran tiro in diagonale. Tre a uno e risultato in cassaforte per i padroni di casa. Domenica prossima i monticiani riceveranno al “San Marco” la visita del Pontinia…


2.jpg
In tribuna a Vodice: i presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni,
il dirigente Lorenzo Mastrantoni, il direttore Ernesto Terra ed il calciatore Giovanni Sili


3.jpg
Un'azione di gioco