Promozione (3^ giornata): Real Cassino Colosseo – Città Monte San Giovanni Campano 2-1. Tabellino e cronaca

REAL CASSINO COLOSSEO – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2-1 
REAL CASSINO COLOSSEO: Calcagno, Zonfrilli, Pittiglio, Marzocchella, Nardoianni, Tomassi, Valev, Tedeschi (19’ st Palma), Parasmo (28’ st Patella), Grillo, Grillotti (48’ st Melaragni). A disposizione: Viola, Canale, Telaro, Lanni, Coker, Romairone. Allenatore: Roberto Zollo. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Fiorini S., Cellupica, Florese, Iozzi, Seppani, Frezza, Fiorini D. (25’ st Reali), Veloccia, Bruni (40’ st Serapiglia), Macciocca, Faliero. A disposizione: Iannucci, Lo Iacono, Testa, Di Folco, Frellini, Cialone, Testani. Allenatore: Ezio Castellucci. 
Arbitro: Enrico Baratta di Ciampino. 
Assistenti: Stefano Pignalosa di Formia e Pietro Borrelli di Formia. 
Marcatori: 12’ pt Nardoianni (R), 24’ pt Parasmo (R), 26’ st Macciocca (M). 
Note: ammoniti: Fiorini D. (M), Calcagno (R), Cellupica (M) e Nardoianni (R). Recupero: 1’ pt; 4’ st. 

Un Città Monte San Giovanni Campano dai due volti incassa la terza sconfitta consecutiva in campionato. 
Ad un primo tempo abulico e pieno di errori ha fatto da contrapposizione una ripresa sontuosa nella quale il Monte avrebbe meritato di gran lunga il pareggio a domicilio del Real Cassino Colosseo. Due a uno il risultato finale con i monticiani che devono fare il mea culpa per aver regalato un tempo e due gol agli avversari. La cronaca. Al 4’, palla filtrante di Iozzi per Florese il cui sinistro di prima intenzione viene parato a terra da Calcagno. Al 12’, il calcio piazzato di Grillo trova la corta respinta di Simone Fiorini e Nardoianni è più lesto di tutti a infilare la sfera in rete. Due minuti dopo da uno schema da calcio d’angolo battuto da Iozzi, Bruni controlla la sfera e con un gran destro da fuori area colpisce il palo a portiere battuto. Al 16’, sul cross di Grillotti da destra, Cellupica svirgola la sfera e Tedeschi a porta vuota colpisce la traversa. I padroni di casa si fanno vedere in avanti al 18’ con Tedeschi la cui conclusione in contro balzo trova la parata dell’attento Simone Fiorini. Al 22’, il tiro di sinistro di Macciocca da buona posizione viene deviato in angolo da Marzocchella. Al 24’, assist di Valev per Parasmo che solo soletto a centro area ringrazia realizzando il gol del raddoppio. Al 43’, traversone di Cellupica per Faliero che calcia debolmente di sinistro e Calcagno para. Squadre al riposo con i padroni di casa avanti di due reti. Nella ripresa torna in campo un Monte trasformato nelle idee e nel gioco. Al 3’, un evidente fallo in piena area di rigore di Nardoianni su Macciocca non viene segnalato dal direttore di gara. All’8’, la dea bendata non aiuta gli ospiti con Bruni che colpisce di nuovo il palo con un perfetto tiro a giro. Al 13’, è Faliero ad avere tra i piedi la palla della “speranza” che calcia lontano dal bersaglio pieno. Al 21’, clamoroso fallo di mano in piena area di rigore di Marzocchella non segnalato dal direttore di gara; sul prosieguo dell’azione Bruni colpisce per la terza volta il palo. Il forcing monticiano viene premiato al minuto numero 26. Palla con il contagiri di Florese per Macciocca che con un pallonetto delizioso riapre la contesa. Al 41’, altra palla gol per gli ospiti. Traversone da destra di Reali, sponda di Faliero per Seppani il cui tiro viene respinto con un braccio da Pittiglio; sulla ribattuta la nuova conclusione di Macciocca viene deviata in maniera fortuita dai difensori di casa. I cinque cambi e le numerose perdite di tempo dei calciatori di casa vengono compensati con appena quattro minuti di recupero dal mediocre ed incerto Baratta di Ciampino, direttore di gara troppo giovane ed inesperto per una categoria ed una gara del genere… Domenica prossima, al “San Marco”, i giallo-azzurri riceveranno la visita dell’Aurora Vodice Sabaudia.

Ecco alcune immagini del match...

1.jpg


2.jpg


3.jpg


4.jpg