Promozione (3^ giornata): Roccasecca T.S.T. – Città Monte San Giovanni Campano 1-2. Tabellino e cronaca

ROCCASECCA T.S.T. – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-2
ROCCASECCA T.S.T.:
Rusignuolo, Ricci, Baglione, Cucchi (7’ st Rocco), Schettino, D’Avino, Lombardi M. (16’ st Di Vaia), Grossi, Buonanno, Cirelli, Zonfrilli. A disposizione: Viola, Gargiulo, Ziu, D'Agostino, Lombardi Di., Conti M., La Porta. Allenatore: Pittiglio.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Conti A., Iadipaolo, Celenza, Silvestri, Fumagalli, Virgili (22’ st Fiorini), Fortini, Settanni, Carfora, Sili (28’ st Faliero). A disposizione: Sbardella, Ferraccioli, Lombardi D., Petrocchi, Ripa, Di Ruzza. Allenatore: Angelo Bottoni.
Arbitro: Emanuele Valzano di Roma 1.
Assistenti: Gianpaolo Viglianti di Formia e Manuel Oteri di Aprilia.
Marcatori: 11’ pt Carfora (M), 23’ st Buonanno (R) (rigore), 48’ st Settanni (M) (rigore).
Note: ammoniti: Ricci (R), Baglione (R), Schettino (R), D’Avino (R), Zonfrilli (R), Lisi (M), Celenza (M), Fumagalli (M), Virgili (M), Settanni (M), Carfora (M) e Faliero (M). Recupero: 2’ pt; 3’ st.

All’ultimo respiro il Città Monte San Giovanni Campano conquista un successo che vale oro in casa del Roccasecca T.S.T.
L’uno a due conclusivo è scaturito da una gara giocata senza la necessaria continuità dalla formazione di mister Angelo Bottoni che dopo aver dominato il primo tempo, chiuso per demeriti propri con un solo gol di vantaggio, si è ripresentata in campo badando a difendere l’esiguo uno a zero e dopo l’1-1 è tornata a dominare la scena. A decidere la sfida è stato Settanni che si è procurato ed ha realizzato con freddezza il penalty nell’ultima azione del match. Come ha detto mister Angelo Bottoni nel post-gara “avanti così…” perché vincere in questo modo a livello mentale dà una spinta pazzesca. Ed alla vigilia del big-match con il Cervaro non poteva arrivare vittoria più bella… La cronaca. Monticiani a testa bassa in avanti alla ricerca del gol del vantaggio. Al 3’, Celenza serve sulla corsa Carfora che entrato in area di rigore viene spintonato in maniera plateale da Baglione con l’arbitro, bene appostato, che concede la punizione ai padroni di casa. All’11’, Settanni apre per Virgili sulla corsia di sinistra; il tiro cross del laterale ospite viene deviato da Schettino con la sfera che si impenna e finisce sul secondo palo dove è appostato Carfora che di testa appoggia la sfera in rete. Al 22’, Sili approfitta dell’errato disimpegno di Rosignuolo per involarsi verso la porta avversaria ed invece di servire Settanni a centro area calcia sull’esterno della rete sprecando una ghiotta occasione da gol. Al 36’, accelerazione di Lombardi M. sulla fascia sinistra e palla a Grossi il cui destro ravvicinato trova l’attenta respinta di un superlativo Lisi. Un minuto dopo palla in profondità per Zonfrilli che entrato in area di rigore viene anticipato dalla perfetta presa a terra di Lisi. Squadre al riposo con i monticiani avanti di un gol. Nel secondo tempo gli ospiti decidono di abbassare il proprio baricentro, consentendo ai roccaseccani di prendere coraggio. Al 10’, Grossi pesca sul secondo palo Zonfrilli che da due passi calcia sopra la traversa. Cinque minuti dopo scambio in velocità tra Carfora e Fortini con il numero 10 ospite che calcia debolmente verso la porta avversaria. Al 23’, per un fallo alquanto dubbio in area di rigore monticiana il direttore di gara, dopo qualche istante di esitazione, concede la massima punizione ai padroni di casa che Buonanno trasforma nonostante Lisi intuisca la traiettoria del tiro. A seguire è un monologo giallo-azzurro. Tra le azioni più clamorose costruite registriamo al 34’, il palo colpito con un perfetto colpo di testa da Settanni sul corner di Carfora. Al 41’, l’arbitro sorvola sull’evidente fallo di mano di Baglione in piena area di rigore. Con i monticiani sbilanciati in avanti alla ricerca del gol vittoria per poco, al 45’, non ci scappa la beffa. Contropiede bianco-azzurro e palla a Zonfrilli che calcia a colpo sicuro; Lisi è di nuovo eccezionale nel respingere in corner un pallone destinato in rete. Nel terzo ed ultimo minuto di recupero, sul cross di Settanni, Grossi intercetta la sfera con un braccio ed il signor Valzano di Roma 1 assegna il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Settanni che batte Rusignuolo per la rete del definitivo uno a due…

Alcune immagini del match...

1.jpg
I due capitani, Fumagalli e Zonfrilli, a centrocampo


2. Si festeggia lo 0-1.jpg
Si festeggia il momentaneo 0-1 di Sandro Carfora


3. Carfora.jpg
Sandro Carfora; per lui primo gol in giallo-azzurro


4. Il penalty di Buonanno intercettato da Lisi.jpg
Francesco Lisi intercetta il penalty di Buonanno che finisce in rete

5. Rigore vincente di Settanni.jpg
Il gol vittoria di Michele Settanni su calcio di rigore


6. Festa grande a fine gara.jpg
Festa grande dopo l'1-2 definitivo