Promozione (32^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Terracina 2-2. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – TERRACINA 2-2
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Fiorini S., Ferraccioli, Cellupica, Veloccia (32’ st Reali), Di Folco, Pagnani, Sili, Fiorini D., Macciocca, Iozzi, Cirelli. A disposizione: Scarselletta, Frezza, Florese, De Santis D., Bruni, Lleshi, Faliero, De Vellis. Allenatore: Fabio Gerli.
TERRACINA: Matrone (13’ st Ciarmatore), Pernarella, Rossato (38’ st De Santis V.), Cucchi, Villacaro, Borelli, Fia, Centra, Spila, Fratini, Pisacane (27’ st Alla O.). A disposizione: Tullio, Alla S., Saturno, Della Fornace, Magni. Allenatore: Angelo Marrone.
Arbitro: Edoardo Trebbi di Roma 1.
Assistenti: Stefano Pignalosa di Formia e Pietro Borrelli di Formia.
Marcatori: 5’ pt Macciocca (M) (rigore), 40’ pt Fratini (T), 2’ st Spila (T), 10’ st Fiorini D. (M).
Note: ammoniti: Fiorini D. (M), Veloccia (M), Iozzi (M), Cellupica (M), Spila (T), Pisacane (T) e Fia (T). Recupero: 1’ pt; 4’ st. Presente in tribuna mister Giuseppe Materazzi, ex allenatore della Lazio.

Si chiude in parità (2-2) la sfida tra il Città Monte San Giovanni Campano ed il Terracina.
Il pareggio conclusivo serve a poco ad entrambe le squadre che hanno giocato per vincere sin dall’avvio, senza fare calcoli! Ne è scaturita una gara divertente con i tigrotti, in piena zona play out, che giocando con questo spirito dovrebbero centrare senza problemi l’obiettivo salvezza attraverso la post season. I giallo-azzurri di mister Fabio Gerli si portano a 42 punti in classifica, consolidando l’ottava posizione. La cronaca. Avvio di gara a ritmi elevati e match che si mette subito dalla parte dei padroni di casa. Al 5’, Cirelli, in piena area di rigore, viene a contatto con Fia e termina a terra con l’arbitro che decreta il penalty a favore dei monticiani. Dal dischetto Macciocca fa centro, spiazzando l’estremo difensore Matrone. Il gol che sblocca il punteggio se da una parte galvanizza i monticiani, dall’altra fa arretrare agli ospiti in proprio baricentro anche se in contropiede provano a pungere la difesa di casa. Al 27’, l’ex Cucchi con un tiro a giro da fermo, dal limite dell’area di rigore, impegna Simone Fiorini. Al 40’, i tigrotti pareggiano i conti al termine di una bella azione manovrata che l’ex Fratini finalizza con un sinistro velenoso che beffa il numero 1 di casa. Due minuti più tardi, Pernarella, da posizione defilata, colpisce l’esterno della rete con un tiro insidioso.
Nel secondo tempo, dopo appena 2’, il Terracina opera il sorpasso. Spila, con un perfetto e potente tiro da fermo dai quaranta metri spedisce la sfera all’incrocio dei pali dove Simone Fiorini non può arrivare. L’uno a due non crea problemi ai calciatori di casa che continuano ad esprimersi in maniera davvero egregia. Al 10’, Danilo Fiorini, dopo aver recuperato la sfera al limite dell’area di rigore, con un’azione caparbia vince un paio di contrasti prima di superare con un tiro potente l’estremo difensore Matrone. Il due a due non accontenta nessuno ed allora le due squadre vanno alla ricerca del gol vittoria. Al 25’, Macciocca serve Sili all’interno dell’area piccola ed il destro a colpo sicuro viene bloccato a terra dal neo-entrato Ciarmatore. Al 39’, Iozzi, con un gran tiro dalla bandierina colpisce il palo a portiere battuto e la chance sfuma. Finisce così due a due una gara davvero divertente… sotto gli occhi di mister Giuseppe Materazzi (nella foto in alto con i presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni). Nel prossimo turno di campionato altro impegno casalingo per i giallo-azzurri, al cospetto del Monte San Biagio…

Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune…

2 Gerli e mister Materazzi.jpg
Mister Giuseppe Materazzi con il tecnico monticiano Fabio Gerli


4 Il penalty messo a segno da Loreto Macciocca.jpg
Il penalty messo a segno da Loreto Macciocca