Promozione (33^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Monte San Biagio 4-3. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – MONTE SAN BIAGIO 4-3
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Fiorini S., Ferraccioli, Florese (26’ st Reali), Iozzi, Di Folco, Pagnani, Sili (11’ st Cellupica), Fiorini D., Cirelli (41’ st De Santis), Macciocca, Lleshi (37’ st Faliero). A disposizione: Scarselletta, Frezza, Bruni, De Vellis. Allenatore: Fabio Gerli.
MONTE SAN BIAGIO: Frascogna, Rinaldi (14’ st D’Onofrio), De Santis F., Rosati (34’ pt Panella), Parisella G., Altobelli, Gionta, Fanelli, De Simone, Parisella L., Gesmundo. A disposizione: Venturiero, Toti, Di Franco, Raso. Allenatore: Alessandro La Rocca.
Arbitro: Manuel Antonellis di Ciampino.
Assistenti: Claudio Abbatecola di Cassino e Giovanni Martino di Cassino.
Marcatori: 27’ pt Macciocca (C), 28’ pt De Simone (M), 29’ pt Cirelli (C), 13’ st Altobelli (M), 20’ st De Simone (M) (rigore), 31’ st Lleshi (C), 35’ st Lleshi (C).
Note: ammoniti: Florese (C), Faliero (C) e D’Onofrio (M). Recupero: 2’ pt; 4’ st.

Match spettacolare tra il Città Monte San Giovanni Campano ed il Monte San Biagio.
Al “San Marco” i giallo-azzurri si impongono per quattro reti a tre al termine di novanta minuti di gioco ricchi di colpi di scena! Con i tre punti i monticiani consolidano l’ottavo posto mentre il Monte San Biagio dice addio alle residue possibilità di agganciare il terzo posto valido per l’accesso ai play off. La cronaca. In avvio, dopo appena un minuto di gioco, Cirelli chiama Frascogna alla respinta con i piedi. Al 4’, Gesmundo colpisce la parte bassa del palo con un bolide in diagonale. Dopo una fase di studio, tra il 27’ ed il 29’ vengono messe a segno ben tre reti. Al 27’, il calcio piazzato di Iozzi viene girato in fondo al sacco da Macciocca con un perfetto colpo di testa. Il tempo di riprendere il gioco che il guizzante Gionta, ottima la sua prestazione, crossa per De Simone (lasciato colpevolmente solo a centro area) abile a superare Simone Fiorini con un tiro ravvicinato. Sessanta secondi dopo, Cirelli si destreggia in area di rigore e dopo aver saltato un paio di avversari infila Frascogna con un tiro angolato. Al 31’, Lleshi fallisce il tris calciando sul portiere in uscita. In pieno recupero, Fanelli conclude da fuori area con Simone Fiorini che alza la sfera sopra la traversa. Nel secondo tempo, dopo 13’, Leonardo Parisella si fa respingere da Simone Fiorini un tiro ravvicinato in angolo… Sul tiro dalla bandierina Altobelli pareggia i conti un bel tiro in diagonale. Al 20’, il contatto dubbio tra Florese e De Simone viene punito con la massima punizione dal direttore di gara che lo stesso numero 9 ospite trasforma. Ma che fosse la giornata di Lleshi lo si capisce sin dalle prime battute di gioco per il modo in cui si propone in mezzo al campo… Profetico risulta il presidente Giovanni Mastrantoni che subito dopo la rete del 2-3 pronostica una doppietta del numero 11 di casa. Detto, fatto! Al 31’, spunto personale di Lleshi e perfetto tiro a giro sul secondo palo che non lascia scampo al portiere avversario. Quattro minuti dopo Lleshi completa l’opera mettendo a segno la quarta rete con un tocco sotto da applausi sull’uscita del portiere avversario. Al 39’, De Simone colpisce il palo da posizione ravvicinata. Domenica prossima i giallo-azzurri chiuderanno la stagione in casa dell’Alatri…

Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune…

2.jpg
Si festeggia l'1-0 targato Loreto Macciocca


4.jpg
Enrico Cirelli autore del momentaneo 2-1


6.jpg
L'abbraccio ad Ernesti Lleshi dopo la doppietta messa a segno