Promozione (6^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Colleferro 2-1. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – COLLEFERRO 2-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Lisi F., Conti, Iadipaolo, Celenza, Silvestri, Fumagalli, Virgili, Fortini (23’ st Sili), Faliero (37’ st Macciocca), Carfora, Fiorini. A disposizione: Sbardella, Ferraccioli, Coratti, Lombardi, Ripa, Di Ruzza, Settanni. Allenatore: Angelo Bottoni.
COLLEFERRO: Aniello, Antocchi (21’ st Sorgente), Botticelli (23’ st Ionta), Lanni (1’ st Coculo), Lisi D., Roscioli, Cavola (10’ st Cavallucci), Galeazzi, Cerroni, Amici, D’Albenzo (1’ st Mastrella). A disposizione: Bauco, Bernabei, Aquilani, Romagnoli. Allenatore: Antonio Battistelli (squalificato e sostituito in panchina da Enrico Vari).
Arbitro: Edoardo Bencivenga di Latina.
Assistenti: Maurizio Lauria di Roma 2 ed Eleonora Saccoccio di Formia.
Marcatori: 15’ pt Fumagalli (M) (rigore), 45’ pt Faliero (M), 27’ st Cerroni (C).
Note: ammoniti: Iadipaolo (M), Fortini (M), Faliero (M), Carfora (M), Fiorini (M), Macciocca (M), Lanni (C), Lisi D. (C), Cavola (C), Cerroni (C) e Cavallucci (C). Recupero: 4’ st.

Con una gara da applausi, il Città Monte San Giovanni Campano supera per due reti ad una il Colleferro mantenendosi a stretto contatto con la vetta della classifica.
Al “San Marco” i ragazzi di mister Angelo Bottoni hanno dominato la scena in lungo ed in largo… sino alla rete ospite che di fatto ha reso il finale palpitante. Una prestazione davvero convincente per l’undici monticiano che in un colpo solo ha cancellato il brutto pari di Tecchiena, restando agganciato al gruppo di testa. Tutti hanno lottato e combattuto su ogni pallone sin dall’avvio, meritando un bell’otto in pagella ma una menzione particolare la merita Samuele Faliero, giovane classe 1999, che ha saputo attendere il proprio turno per sciorinare una prova straordinaria! Complimenti a lui e a quanti finora non hanno trovato molto spazio; ogni singolo elemento risulterà fondamentale nel corso della lunga stagione agonistica, basterà saper aspettare il proprio turno… La cronaca. Monticiani a testa bassa in avvio di gara alla ricerca del gol del vantaggio. Al 4’, dall’angolo battuto da Faliero, Silvestri prolunga la sfera verso Fumagalli che controlla il pallone e calcia sul primo palo trovando la respinta di piede di Aniello. La spinta giallo-azzurra, costante ed incisiva, viene premiata al quarto d’ora. Spunto ubriacante di Faliero su Lanni in piena area di rigore che non può far altro che atterrare l’attaccante di casa; per il signor Bencivenga di Latina, ben appostato, non ci sono dubbi nel concedere la massima punizione ai monticiani. Sul dischetto si presenta capitan Fumagalli che spiazza Aniello per il momentaneo uno a zero. Due minuti dopo D’Albenzo si incunea in area di rigore, sorprendendo la difesa di casa, e da buona posizione non inquadra lo specchio della porta. Ritmi alti in mezzo al campo con i padroni di casa che mantengono il possesso palla costringendo i rosso-neri ad arretrare a difesa della propria area di rigore. Allo scadere Samuele Faliero (nella foto in alto festeggiato da Macciocca, Sili e Fiorini) raddoppia con un perfetto tiro in diagonale che non lascia scampo ad Aniello. Squadre a riposo con i monticiani avanti, meritatamente, di due reti. Nella ripresa il tecnico ospite si ripresenta con due novità; fuori Lanni e D’Albenzo, dentro Coculo e Mastrella. La sfida diventa più equilibrata con i monticiani che amministrano agevolmente il doppio vantaggio senza che il Colleferro crei pericoli alla porta difesa da Francesco Lisi. Al 19’, monticiani vicino al tris con un perfetto colpo di testa di Silvestri, sul tiro da fermo di Celenza, deviato in angolo dall’ottimo Aniello. Tre minuti dopo Faliero salta in dribbling quattro avversari e dal limite dell’area di rigore incrocia troppo la conclusione con la sfera che si perde a fondo campo. Al 27’, a sorpresa, complice una svista del direttore di gara, il Colleferro torna in partita. Un evidente fallo sulla trequarti subìto da Sili non viene segnalato dall’arbitro con Cerroni che arpiona la sfera e batte Lisi, complice la deviazione di un compagno di squadra. La rete galvanizza gli ospiti e mette un pochino in apprensione la formazione di casa, assoluta padrona del campo fino a quel momento. Al 30’, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Carfora devia la sfera, a botta sicura, verso la porta avversaria con Aniello che riesce a respingere con un intervento prodigioso. Nell’ultimo quarto d’ora i monticiani provano qualche veloce ripartenza tenendo lontano dalla propria area di rigore il Colleferro. Finisce due a uno per il Monte che domenica prossima affronterà in trasferta il Giardinetti…    

Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune…

3. il rigore di Fumagalli.jpg
Il penalty messo a segno da Stefano Fumagalli


4.jpg
I giallo-azzurri festeggiano il momentaneo 1-0


5.jpg
Il capitano monticiano Stefano Fumagalli