Promozione (9^ giornata): Roccasecca T.S.T. – Città Monte San Giovanni Campano 0-0. Tabellino e cronaca

ROCCASECCA T.S.T. – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 0-0
ROCCASECCA T.S.T.:
Teoli M., Di Martino, Capuano, D’Avino, Di Girolamo, Cerasuolo (21’ pt Lombardi), D’Agostino (29’ st Carbone), Fraioli, Di Vaia (20’ st Tobia), Perlingieri, Baglione (11’ st Ziu). A disposizione: Rosignuolo, Ciamberlano, Agyemang, Teoli G., Cinelli. Allenatore: Gianluca Manzi.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Fiorini S., Cellupica, Testa, Iozzi, Seppani, Frezza, Sili (35’ st Reali), Veloccia, Serapiglia (16’ st Bruni), Macciocca, Faliero. A disposizione: Iannucci, Di Folco, Frellini, Lleshi. Allenatore: Ezio Castellucci.
Arbitro: Luigi Romano di Formia.
Assistenti: Gabriele Ciccarelli di Latina e Gianluca Scipione di Formia.
Note: ammoniti: Di Martino (R), Veloccia (M) e Macciocca (M). Recupero: 1’ pt; 4’ st. Gara iniziata con 25’ di ritardo a causa del maltempo.

Il Città Monte San Giovanni Campano deve rinviare di nuovo l’appuntamento con la vittoria! Lo zero a zero conclusivo fa più comodo ai padroni di casa che hanno impostato una gara di attesa mentre per i giallo-azzurri ospiti si tratta dell’ennesima occasione persa per accorciare sulle dirette concorrenti al salto di categoria. I due punti conquistati dai ragazzi di mister Castellucci nelle ultime tre gare disputate rappresentano un misero bottino per una squadra che punta ai vertici della classifica! La cronaca. In avvio mister Manzi si affida a Di Martino, all’ex D’Avino, a Di Girolamo e a Capuano in fase difensiva; D’Agostino e Baglione sugli esterni di centrocampo con Cerasuolo e Fraioli centrali; Perlingieri in appoggio al giovane attaccante Di Vaia. Mister Castellucci, dovendo rinunciare allo squalificato Simone Fiorini ed all’infortunato Florese getta nella mischia Testa e Sili, rinunciando in avvio a Reali e Bruni, subentrati nel corso della seconda parte di gara. All’8’, lo scatenato D’Agostino salta Testa sulla corsia laterale e crossa a centro area per Di Vaia la cui conclusione viene parata da Simone Fiorini. Sul ribaltamento di fronte Serapiglia conclude da fuori area con la sfera che si perde a fondo campo. Al 16’, assist millimetrico di Iozzi per Sili che calcia alle stelle. Il Monte continua a spingere sull’acceleratore ed al 20’ l’insidioso tiro cross di Iozzi viene respinto dall’estremo difensore di casa sui piedi di Serapiglia la cui conclusione viene murata dai difensori di casa e sul prosieguo stessa sorte spetta a Macciocca per una chance ghiotta che sfuma. Al 31’, Macciocca prolunga per Serapiglia, palla filtrante per Faliero che da buona posizione incrocia troppo il tiro senza trovare lo specchio della porta. Al 36’, corner di Iozzi per il colpo di testa di Frezza destinato in porta; sulla linea bianca è appostato Di Girolamo che sventa la minaccia. Dopo tante occasioni sprecate dagli ospiti, allo scadere per poco non ci scappa la beffa. Il calcio piazzato di D’Agostino trova la deviazione aerea di Di Girolamo con la sfera che sfiora la traversa. Al 46’, il calcio piazzato di Iozzi viene deviato in angolo da Matteo Teoli. Nel secondo tempo le proibitive condizioni atmosferiche ed il calo evidente della formazione ospite fa si che non si registrino grosse occasioni da gol. Al 4’, sul tiro cross di Iozzi i monticiani chiedono il gol considerando la presa di Matteo Teoli oltre la linea di porta; primo assistente ed arbitro non sono dello stesso avviso e l’azione prosegue. Al 21’, Perlingieri chiama Simone Fiorini alla respinta in due tempi della sfera. Al 40’, cross di Iozzi per il colpo di testa di Reali che non trova di un nulla il gol vittoria. È l’ultima emozione di una gara che si chiude sullo zero a zero. Per il Roccasecca T.S.T. di mister Gianluca Manzi un punto di vitale importanza nella corsa alla salvezza e domenica prossima affronterà in trasferta il Paliano. I monticiani riceveranno al “San Marco” la visita della capolista Ferentino e l’unico risultato utile a disposizione sarà la vittoria!


Di seguito alcune foto del match...

1.jpg
I capitani Iozzi e Di Girolamo con il direttore di gara per valutare le
condizioni
del terreno di gioco


2.jpg
Al centro il presidente Giovanni Mastrantoni, accanto il diesse Ernesto Terra


3.jpg
Il dirigente Lorenzo Mastrantoni con Giovanni Sili


4.jpg
Il nubifragio nell'immediato pre-gara


5.jpg
Un'azione di gioco