Promozione girone D: la volata finale in testa alla classifica... qualora si torni a giocare!

In attesa di conoscere quale sarà il destino dei vari campionati italiani, compreso quello di Promozione, analizziamo la volata finale che dovrebbe attendere, il condizionale è d’obbligo, Città Monte San Giovanni Campano (nella foto), Ferentino e Lupa Frascati.
Siamo del parere che la salute va messa sempre e comunque al primo posto e pertanto, visto che il calcio è soltanto un gioco, se la situazione non tenderà a migliorare a breve sarà opportuno sospendere a data da destinarsi tutti i campionati di calcio e non solo. Ipotizzando e sperando che il Coronavirus perda gradualmente la sua efficacia vediamo lo splendido finale di stagione che attende le tre regine del raggruppamento D del campionato di Promozione. Monte e Ferentino corrono a braccetto in testa alla classifica (57 punti all’attivo), tallonate dall’ottima Lupa Frascati (56 i punti conquistati finora) che ha in Muzzi, figlio d’arte, l’autentico trascinatore. Ricordiamo che in caso di arrivo in parità (primo posto) verrebbe disputato lo spareggio per definire la squadra promossa in Eccellenza. Se invece in parità dovessero arrivare la seconda e la terza forza del girone, non si disputerebbe lo spareggio e a spuntarla sarebbe la squadra che, in ordine, avrebbe conquistato: il maggior numero di punti conseguiti negli incontri diretti, la miglior differenza reti negli incontri diretti; la miglior differenza reti nell’intero campionato; il maggior numero di reti attive nell’intero campionato; la migliore posizione nella classifica del premio disciplina; il sorteggio. Analizzando il calendario delle singole squadre emerge che il Città Monte San Giovanni Campano di mister Angelo Bottoni affronterà in trasferta Lupa Frascati, Alatri, Ferentino, e Lodigiani, ovvero due scontri diretti e due gare sulla carta abbordabili (con Alatri e Lodigiani). Nel fortino del “San Marco” se la dovrà vedere con Atletico Torrenova, Anitrella, Real Cassino, Atletico Zagarolo ed Atletico Morena; a parte il Real Cassino, in lotta per evitare i play out, le altre squadre sono praticamente escluse da qualsiasi obiettivo di classifica. Passando ad analizzare il Ferentino, il team di mister Francesco Pippnburg tra le mura amiche dovrà affrontare Atletico Zagarolo, Atletico Morena, Città Monte San Giovanni Campano ed Atletico Cervaro mentre fuori casa se la vedrà con Ceccano, Lodigiani, Rocca Priora, Roccasecca T.S.T. e Polisportiva Tecchiena. Nel caso dei gigliati, le squadre prive di obiettivi specifici sono l’Atletico Zagarolo, l’Atletico Morena ed il Rocca Priora con la Lodigiani quasi spacciata alla retrocessione. La Lupa Frascati, infine, giocherà in casa con Città Monte San Giovanni Campano, Atletico Cervaro, Colleferro e Torre Angela; in trasferta affronterà Rocca Priora, Roccasecca T.S.T., Polisportiva Tecchiena, Giardinetti ed Atletico Torrenova. Sulla carta i capitolini sembrano avere un percorso leggermente più agevole delle altre due squadre in lotta per il vertice. Ma poi, si sa, il campo è pronto a sovvertire i pronostici e a rendere affascinante questo meraviglioso quanto imprevedibile sport…
Gianni Coratti (Ciociaria Oggi)