Questione stadio "San Marco": la parola ai 3 candidati a Sindaco

A pochi giorni dalla tornata elettorale che assegnerà la poltrona di primo cittadino nel Comune di Monte San Giovanni Campano ci siamo soffermati con i tre candidati a Sindaco sulla questione stadio “San Marco”.
È risaputo, infatti, che da diverso tempo l’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano ha inoltrato la richiesta per realizzare il rettangolo di gioco in erba sintetica ma al momento non c’è nulla di concreto. La volontà di portare a termine l’opera da parte dei presidenti giallo-azzurri, Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni (nella foto), è forte ma non basta per poter essere concretizzata! Una situazione che ha dell’incredibile se si pensa che a Roma nessuna squadra di Eccellenza e poche di Promozione giocano ancora sulla terra battuta! A Monte San Giovanni Campano, purtroppo, la realtà è diametralmente opposta e pertanto abbiamo deciso di ascoltare su questa questione Angelo Veronesi (Sindaco uscente), Antonio Cinelli ed Emilio Biancucci. Uno dei tre domenica sera, al massimo lunedì mattina, sarà il nuovo Sindaco monticiano e pertanto l’auspicio è che il neo-eletto possa rispettare l’impegno preso con noi. Ascoltiamoli…  
Angelo Veronesi: «Siamo a conoscenza della volontà e dell’impegno preso dalla società del Città di Monte San Giovanni Campano di realizzare il terreno di gioco in erba sintetica. Da parte nostra sin da subito abbiamo dato la massima disponibilità affinché si possa realizzare un impianto sportivo in linea con il campionato di Eccellenza. Inoltre abbiamo elaborato un progetto per ampliare e terminare l’impianto di illuminazione».

Antonio Cinelli: «Qualora sarò io il Sindaco di Monte San Giovanni Campano, anzi ne sono certo, andrò direttamente a Roma per chiedere finanziamenti al fine di realizzare un’opera fondamentale per il nostro territorio. Ci tengo a precisare che i lavori attuali, svolti dall’amministrazione Veronesi, non sono altro che il frutto dei finanziamenti assegnati all’amministrazione del sottoscritto nel precedente mandato! Il sintetico al “San Marco” lo realizzeremo in tempi brevi…».

Emilio Biancucci: «Realizzare il terreno di gioco in sintetico avrebbe il doppio ruolo di rendere finalmente fruibile un campo sportivo ormai obsoleto e verrebbe utilizzato come piattaforma per l’elisoccorso. Porterò avanti questa idea sia da Sindaco, sia da consigliere di opposizione! Si tratta di un’opera pubblica fondamentale che mi impegno sin da questo momento a portare a termine».

Se alle parole daranno seguito i fatti, il “San Marco” a breve avrà una nuova veste…